Abruzzo Book Festival

Abruzzo Book Festival parte l’edizione 2020

Finalmente è arrivata l’estate e tra i vari eventi previsti per la stagione c’è Abruzzo Book Festival che torna in una nuova veste. Infatti quest’anno l’emergenza sanitaria ha impedito di svolgere l’intero evento dal vivo presso la location di Castellalto. Perciò gli organizzatori hanno sviluppato idee alternative dando vita ad una prima fase online, in collaborazione con l’associazione Culturale Pelasgo 968 di Grottamare. Lo scopo è quello di dare visibilità all’editoria regionale e nazionale e la partecipazione all’evento è completamente gratuita ed aperta a tutti.

Il programma di Abruzzo Book Festival

Entro il 30 maggio gli autori hanno inviato una piccola presentazione del loro libro, non più di tre minuti, con un video. Anche gli editori hanno raccontato con la stessa modalità la propria linea editoriale, specificando le scelte dei progetti. I filmati sono disponibili sui canali social del Festival come la pagina Facebook. La seconda fase dell’evento comincia i primi di luglio e prevede la distribuzione di 500 libri presso le direzioni degli hotel della costa abruzzese. Una idea di Enzo delle Monache, ideatore del progetto, per dare luce e risalto alla letteratura abruzzese mettendola a disposizione dei turisti. Per il 24 e 25 luglio è ancora da definire la terza parte dell’evento dal vivo con un convegno cerimonia presso il centro storico di Castellalto.

Una vetrina per tutti

Enzo Delle Monache, patron del Festival ci tiene a far capire qual è il vero concetto alla base del pensiero che ha dato vita a questa rassegna:

Ogni espressione d’arte rappresenta un’emozione dell’artista, ma appena questa diventa un dipinto, un libro, una scultura, un brano musicale, abbandona l’artista e vola via. L’opera d’arte non è del suo autore più di quanto l’acqua sia dell’idraulico”.

Questa è la vera essenza dell’Abruzzo Book Festival che ha l’ambizioso obiettivo di far conoscere le opere degli autori poco conosciuti. Dare la parola a tutti indistintamente, senza filtri tecnici di comitati direttivi e senza barriere. Infine c’è una gratifica speciale che quest’anno ha come protagonisti i fotografi, ovvero il premio Nerio Rosa, dedicato alla memoria del critico d’arte di Teramo. Prossimamente sarà possibile conoscere le modalità di partecipazione al bando per seguire questa bellissima iniziativa da protagonisti oppure semplicemente da spettatori.

Link utili:

www.abruzzobookfestival.it

error: Content is protected !!