Bonus cultura 2022
0 2 minuti 3 mesi

ROMA – Bonus cultura 2022. Sono previsti 500 euro a testa per tutti i giovani nati nel 2003, e che hanno dunque compiuto 20 anni nel 2021. È possibile presentare la domanda fino al prossimo 31 agosto, scaricando la app “18App” o iscrivendosi sul sito Internet 18app.italia.it. Prima però, è opportuno registrarsi sul Sistema pubblico di identità digitale (Spid). È inoltre necessario risiedere sul territorio italiano o essere in possesso di un permesso di soggiorno valido.

Il voucher digitale ed esclusivamente virtuale, come disposto dal Ministero della Cultura, sarà spendibile in negozi on line o fisici, fino al 28 febbraio 2023, per quanto riguarda musei, monumenti, parchi, concerti, eventi culturali (festival, fiere e circhi), libri (cartacei, audiolibri, ebook), magazine, giornali (anche in abbonamento, sia in formato cartaceo che digitale), spettacoli di teatro e danza, cinema, editoria audiovisiva, corsi di musica o teatro e lezioni di lingua straniera.

Bonus cultura 2022, tutto ciò che c’è da sapere

Non esistono limiti di spesa per un singolo acquisto. Di conseguenza il buono può essere teoricamente speso anche tutto in una volta, ma va altresì considerato che si può comprare una sola unità per ogni singola cosa. Ad esempio è acquistabile un unico biglietto del cinema o di un concerto, come un’unica copia dello stesso libro, mai due o più unità.

Proprio così. Altrimenti, ogni volta che si effettua un acquisto tramite 18app, il suo prezzo si scala automaticamente dai 500 euro a disposizione. Insomma, un’opportunità da prendere al volo. Per tutti. E che magari si potrebbe sfruttare anche in vista di Pesaro Capitale italiana della cultura.