Demi Lovato

ROMA – Demi Lovato (foto di Brandon Bowen) è un personaggio assolutamente da conoscere soprattutto per la sua stravaganza e la sua particolarità: «Oggi è il giorno in cui sono felice e orgogliosa di annunciare che mi identifico come non-binaria. D’ora in poi cambierò ufficialmente i miei pronomi in they/them. È una scelta che arriva dopo un lungo percorso di guarigione e riflessione», ha scritto questa estrosa artista sulla sua pagina Instagram a maggio del 2021.

Tuttavia adesso la cantante ha modificato la propria posizione e, in un’intervista al podcast Spout, ha dichiarato di aver adottato nuovamente i pronomi “she/her”: «Sono una persona fluida quando si tratta di identità di genere, sessualità e musica», ha detto. «Nell’ultimo anno l’energia maschile e femminile si sono bilanciate. Quando entravo in bagno e leggevo “uomo” e “donna” non mi sentivo né uno, né l’altra. Non mi sentivo donna e nemmeno uomo, ma un essere umano».

Demi Lovato, un personaggio

Poi ha aggiunto: «Ecco perché i pronomi they/them facevano per me. Si tratta di sentirsi essenzialmente umani. Ma di recente mi sento più femminile e quindi ho di nuovo adottato she/her. L’importante è capire che nessuno è perfetto. Tutti sbagliano pronomi a un certo punto, soprattutto quando stanno imparando, è solo una questione di rispetto».

Intanto, sul fronte squisitamente musicale, va detto che il prossimo 19 agosto Demi pubblicherà il suo nuovo album, intitolato Holy Fvck. Lo aspetteremo con pazienza e lo ascolteremo volentieri.

Bando Pac Previous post Bando Pac: MAMbo e Fondazione Rocca dei Bentivoglio