Effetto noci del Brasile spiegato dai fisici

100
Effetto noci del Brasile
Il segreto della noce del Brasile è risolto

Incredibile ma vero: l’effetto noci del Brasile viene risolto da un team di scienziati, che spiega finalmente, in che modo le noci più grandi raggiungono la vetta

Un gruppo di ricercatori, ha risolto una delle strane curiosità della fisica: Perché le noci del Brasile si trovano sempre in cima al sacchetto?

Sponsor

Se hai mai immerso una mano in un pacchetto di noci miste, potresti aver notato che trovi sempre le noci più grandi in cima. Questo accade soprattutto con le noci del Brasile.

La stessa condizione si ripresenta, ad esempio, per le confezioni di cereali, dove gli elementi più grandi stanno sempre in cima alla scatola. Tutto accade perché le particelle di varie dimensioni, tendono a separarsi in base alle stesse, con gli elementi più grandi che si fanno strada verso l’alto.

Tuttavia, con l’uso di immagini 3D in time-lapse e alcuni seri scuotimenti di pacchetti, gli scienziati hanno finalmente dimostrato come funziona ” L’effetto noci del Brasile“.

Effetto noci del Brasile visto in 3D a Raggi X

Scrollando una miscela di arachidi e noci brasiliane, con le noci brasiliane poste sul fondo; e facendo una scansione 3D a raggi X dopo ogni scossa, gli scienziati hanno scoperto le dinamiche dietro l’inevitabile ascesa delle noci brasiliane.

Il segreto, dicono, è nell’orientamento delle noci più grandi.

Criticamente, l’orientamento della noce del Brasile è la chiave per il suo movimento verso l’alto“; ha detto l’autore principale dello studio Parmesh Gajjar; un associato di ricerca presso l’Università di Manchester in Inghilterra, in una dichiarazione.

Le noci del Brasile si posizionano dapprima in orizzontale, ma non iniziano a salire fino a quando non hanno prima ruotato sufficientemente verso l’asse verticale“. Le noci più piccole si scontrano con i lati di quelle più grandi, rendendo sempre più probabile la rotazione di quelle con maggiore dimensione.

Una volta che le noci del Brasile puntano verso l’alto – dopo circa 50 scuotimenti del pacchetto, secondo lo studio – si libera più spazio per le noci più piccole che cadono lungo i loro lati con successivi movimenti. Il seguente flusso verso il basso delle noci più piccole costringe quelle più grandi a salire. Così, quando un tipico pacchetto di noci miste arriva sugli scaffali dei negozi di alimentari, è stato spostato abbastanza da avere tutto il suo contenuto più grande proprio in cima.

***

La scoperta però, ha applicazioni al di là delle noci. I risultati potrebbero rivelarsi utili in una vasta gamma di industrie.

Questo ci permetterà di progettare meglio le attrezzature industriali per ridurre al minimo la dispersione delle dimensioni, portando così a miscele più uniformi“, ha detto Gajjar. “Questo è fondamentale per molte industrie – per esempio, assicurando una distribuzione uniforme dei principi attivi nelle compresse medicinali, ma anche nella lavorazione degli alimenti, nelle miniere e nelle costruzioni”.

Ti potrebbe interessare anche 2 miliardi e mezzo di T-Rex popolavano la Terra