Finissage - XIII edizione Land Art al Furlo

Finissage – XIII edizione Land Art al Furlo

Finissage – XIII edizione Land Art al Furlo

18 settembre 2022 ore 16.00
Casa degli Artisti di Sant’Anna del Furlo
Parrocchia Sant’Anna del Furlo, 30 – Fossombrone (PU)


Finissage – XIII edizione Land Art al Furlo: FINIRE PER RICOMINCIARE

Il 18 settembre 2022 dalle ore 16.00, a Sant’Anna di Fossombrone, si chiude la fase di lancio della XIII Land Art al Furlo; il Parco di Sculture rimane sempre aperto. Quattro eventi dedicati alla memoria, alla letteratura, al cinema, alla musica.

MEMORIA
Alle 16.00, nella Galleria Elettra, si presenta il PREMIO DANIELE TAGLIOLINI imperniato sui Paesaggi interni. È un modo per ricordare un Amministratore lungimirante, scomparso troppo presto. Daniele Tagliolini amava il suo territorio e per questo la Casa degli Artisti vuole istituire un Premio alla sua memoria che esalti la bellezza dei paesaggi appenninici e dell’entroterra in tutte le declinazioni possibili. Hanno aderito al progetto: la Provincia di Pesaro Urbino, la Marche Multiservizi, l’Unione montana Catria e Nerone, i “Comuni della Lentezza”: Cantiano, Fratte Rosa, Isola del Piano, Montegrimano Terme, Peglio, San Lorenzo in Campo, Urbania.

LETTERATURA 

Alle 16.30, per la prima volta a Fossombrone, arriva il saggista Marco Molendini che ha trasformato la Musica in Letteratura. Dopo i volumi dedicati a Frank Sinatra, Gilberto Gil, Caetano Veloso ora, per i tipi della minimum fax, ha pubblicato: “Pepito. Il Principe del Jazz”. Non è solo il “romanzo di un principe malinconico”, è l’affresco di una Roma del Jazz dalla fine dei Cinquanta, passando per la Dolce Vita, fino alla chiusura dello storico “Music Inn” il locale di Pepito&Picchi dove sono passati i più famosi jazzisti del mondo.

CINEMA
Alle 17.30 si proietta in anteprima regionale: “MUSIC INN arriva il jazz a Roma” di Carola De Scipio e Roberto Carotenuto, musiche di Enrico Pieranunzi, prodotto da Alfredo Ponissi. È un docu-film costato anni di ricerche e di viaggi alla regista, che sarà presente, che tra interviste, filmati rarissimi, costruisce un grande blog lungo 20 anni, dal 1973 al 1993. Sono gli anni della “cave” più famosa di Roma dove hanno suonato Charlie Mingus, Dexter Gordon, Chet Baker, Ornette Coleman, ma anche le giovani promesse italiane, oggi più che affermati, accanto a miti come Gato Barbieri.

MUSICA
Alle 20, one man show, o uomo orchestra: Marco Chiarabini, innamorato della musica nera, del folk, blues, jazz, del country americano. Chiarabini, da Sassocorvaro, è cantante, chitarrista, e anche affabulatore: dopo vent’anni di ricerche, illustra la mitologia del blues con accenni storici e analisi dei testi. Ha suonato in molte formazioni, con il contrabbassista Alex Gorbi, con i Riviera Guitars, Raphael Gualazzi, Never Too Late…
In collaborazione con Urbino Jazz Club

BRINDISI FINALE PER LA XIV LAND ART AL FURLO.
Ingresso libero.
Per chi desidera associarsi alla Casa degli Artisti: 10 euro.

In copertina: Il cammino dell’arte, foto @Alessandro Lanciotti

Marco Chiarabini

INFO

Casa degli Artisti
Sant’Anna del Furlo, 30
61034 Fossombrone (PU)
www.landartalfurlo.it

Presidente Antonio Sorace:  antonio.sorace@libero.it
Curatore Andrea Baffoni: andrea.ba76@gmail.com
Cataloghi Elvio Moretti:  elvio.moretti@uniurb.it
Ricerche Andreina De Tomassi: andreadetomassi@gmail.com – 342 3738 966


by Roberta Melasecca
Melasecca PressOffice

Finissage – XIII edizione Land Art al Furlo

I Finalisti di Artkeys Prize 2022 Previous post I Finalisti di Artkeys Prize 2022
Anna Romanello: À REBOURS Next post Anna Romanello: À REBOURS