Gennaio 2022: nuovi appuntamenti di Roma Culture

Gennaio 2022: nuovi appuntamenti di Roma Culture

Dal 12 al 18 gennaio 2022: I nuovi appuntamenti di Roma Culture

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it,

sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma

Roma, 11 gennaio 2022 – Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tante le proposte offerte dalle istituzioni culturali cittadine. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

Nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, domenica 16 gennaio alle ore 11, per il ciclo Lezioni di storia, il professore universitario Alessandro Barbero terrà l’incontro La legge del desiderio: le novelle di Boccaccio, nel quale si parlerà di come fossero i rapporti fra uomini e donne nel Medioevo. La lezione, che sarà introdotta da Paolo Di Paolo, potrà essere seguita in diretta streaming su AuditoriumPlus, previo acquisto del biglietto sulla stessa piattaforma https://www.auditoriumplus.com.

MUSICA

Sempre all’Auditorium, nella Sala Petrassi, domenica 16 gennaio alle ore 21 con Pino Daniele. La sublime arte del meridione al via anche il nuovo ciclo di incontri Lezioni di rock con Ernesto Assante e Gino Castaldo. Fino al 27 maggio si susseguiranno altri appuntamenti dedicati ai grandi interpreti della musica italiana come Lucio Dalla, Mina, Fabrizio De André, Lucio Battisti, Adriano Celentano, Franco Battiato.  Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Gennaio 2022: programma degli eventi settimanali proposti dalle istituzioni culturali cittadine

La programmazione settimanale della Fondazione Musica per Roma si apre mercoledì 12 gennaio in Sala Petrassi, con la serata conclusiva della XX edizione del Premio Fabrizio De André. L’iniziativa vuole stimolare tra gli autori, i compositori, gli interpreti esordienti della musica italiana una creatività sperimentale, libera da tendenze legate alle mode del momento, al fine di favorire l’originalità e di ricercare e promuovere nuove forme di cantautorato contemporaneo.

Prevista la partecipazione di Daniele Silvestri, Neri Marcorè e Ilaria Pilar Patassini. Sempre mercoledì 12 gennaio, ma nel Teatro Studio Borgna, il multipercussionista Stefano Rossini con il suo gruppo di musicisti presenta i ritmi del nuovo album, Batuque Percussion.

A seguire, venerdì 14 gennaio sarà l’artista livornese Enrico Nigiotti a presentare il suo ultimo album, un lavoro intimo e colloquiale. Sabato 15 gennaio grande attesa per Emozioni, un viaggio tra le canzoni di Battisti e Mogol, che racconterà gli aneddoti legati ai diversi brani, interpretati dal vivo da Gianmarco Carroccia accompagnato dall’orchestra. Infine, lunedì 17 gennaio, un doppio appuntamento: in sala Santa Cecilia il concerto di Marco Masini che festeggia i 30 anni di carriera artistica presentando l’album Masini +1, 30th Anniversary, mentre nel Teatro Studio Borgna l’esibizione jazz di Ettore Fioravanti in quartetto con gli Opus Magnum. Inizio concerti: ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Alla Casa del Jazz in calendario i concerti del Felice Tazzini Quintet (venerdì 14 gennaio), Luca Mannutza (sabato 15 gennaio) e la masterclass del Mat Trio (domenica 16 gennaio, ore 10.30). Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

***

Nell’ambito della nuova stagione del Teatro dell’Opera, martedì 18 gennaio alle ore 20, al Teatro Costanzi debutterà Kát’a Kabanová, opera in tre atti con musica di Leoš Janáček. Con l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma diretti da David Robertson e la regia di Richard Jones. Maestro del coro Roberto Gabbiani. (Repliche in programma nei giorni 21, 23, 25 e 27 gennaio). Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica mercoledì 12 gennaio alle ore 20.30, in Soirée Poulenc i Fiati dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia interpreteranno alcune delle pagine più belle dell’eclettico compositore francese, Francis Poulenc. Della sua vasta produzione per musica da camera, Andrea Oliva (flauto) Francesco Di Rosa (oboe) Alessandro Carbonare (clarinetto), Francesco Bossone (fagotto), Guglielmo Pellarin (corno) e Pietro De Maria (pianoforte) eseguiranno i brani: Sonata per flauto e pianoforte; Elégie per corno e pianoforte; Sonata per clarinetto; Trio per oboe, fagotto e pianoforte; Sestetto.

Sul podio della Sala Santa Cecilia giovedì 13 gennaio alle ore 19.30 (repliche sabato 15 e domenica 16 gennaio alle ore 18) sarà invece Sir John Eliot Gardiner, uno dei nomi più importanti dell’interpretazione del repertorio barocco, classico e romantico,  a dirigere l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nella Creazione del mondo di Joseph Haydn, uno dei brani più famosi e celebrati del primo Ottocento che lo stesso autore considerava la sua composizione più rappresentativa. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

TEATRO

Dal 12 al 23 gennaio il Teatro Argentina presenta Piazza degli Eroi, ultimo testo teatrale di Thomas Bernhard, qui nella traduzione in italiano di Roberto Menin, con la regia di Roberto Andò e interpretato da Renato Carpentieri, Imma Villa, Betti Pedrazzi, Silvia Ajelli, Paolo Cresta, Francesca Cutolo, Stefano Jotti, Valeria Luchetti, Vincenzo Pasquariello, Enzo Salomone.

Siamo nel 1988 a Heldenplatz, la Piazza degli Eroi di Vienna dove 50 anni prima Adolf Hitler aveva dichiarato l’Anschluss, l’annessione dell’Austria alla Germania nazista. Il protagonista Renato Carpentieri attraversa l’Austria di Bernhard, concreta e metaforica, la Heldenplatz è infatti un luogo reale e ugualmente una qualsiasi piazza da comizio, di una qualsiasi città del mondo. Spettacoli: la prima e martedì, giovedì, venerdì ore 20; mercoledì e sabato ore 19; domenica ore 17; lunedì riposo. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

****

Al Teatro Tor Bella Monaca, dal 13 al 30 gennaio in programma lo spettacolo Racconto sconosciuto di Anton Cechov, con Duccio Camerini, Silvia Maria Vitale, Elena Baroglio, Matteo Micheli e con Pietro De Silva. Un racconto-riflessione sul Potere, dove ci sono vite vissute nel cono d’ombra di un potere, ma anche vite che si spendono opponendovisi, e vite che fingono di non accorgersi del potere e per questo verranno stritolate.

In Sala Grande, venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 gennaio in scena A Cuore Aperto di Gianni Clementi, con Massimo Wertmüller e con le musiche del Maestro Pino Cangialosi. Un percorso intimo, a volte sfrontato, alla ricerca delle proprie origini. La nostalgia per una Roma che non è più, il coriaceo piacere di appartenere a questa città, alle sue esagerazioni, ai suoi odori, alle sue periferie, alla sua bellezza. Spettacoli: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato ore 21; domenica ore 17.30; lunedì chiuso. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

****

Al Teatro Torlonia dal 14 al 16 gennaio in scena Rautalampi, racconto del percorso di crescita e autodeterminazione di Licia, una bambina rom che vive nel campo nomadi dal quale prende il titolo lo spettacolo. Regia, drammaturgia e video design di Nexus. Sul palcoscenico lo stesso regista, insieme a Laura Garofoli, attrice professionista e boxeuse amatoriale, e Nedzad Husovic, educatore rom residente in una baraccopoli romana.

Tra narrazione, performance e video-installazione, i tre interpreti ripercorrono le tappe di costruzione del personaggio di Licia e dello stesso spettacolo, attraverso l’esposizione e l’utilizzo di materiale d’archivio prodotto dall’incontro con bambine e ragazzine rom, e presentando le proprie vicende autobiografiche. Spettacoli: venerdì ore 19; sabato e domenica ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo sabato 15 e domenica 16 gennaio in scena Il Problema scritto da Paola Fresa e interpretato dalla stessa con Nunzia Antonino, Michele Cipriani, Franco Ferrante. È un viaggio dentro una famiglia di fronte a un “problema” come l’Alzheimer. Tra rifiuto e silenziosa resistenza al dolore, nel sovrapporsi di passato e presente, una madre e una figlia si ritroveranno unite nell’impresa di trattenere il ricordo di sé nella mente del padre. Spettacoli: sabato ore 21, domenica ore 17. Biglietti online su https://www.ciaotickets.com.

Il Teatro del Lido di Ostia domenica 16 gennaio alle ore 17.30, propone Maradonna, La CalciAttrice di e con Lucia Mallardi che firma anche la regia con Stefano Sarra. Un viaggio ironico che, tra dialetti e lingue straniere, ripercorre i trascorsi di Lucia Mallardi come ex calciatrice semiprofessionista e artista. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

****

Al Teatro India fino al 23 gennaio è di scena Darwin inconsolabile (un pezzo per anime in pena) di Lucia Calamaro, drammaturga, attrice e regista. Una storia che con ironia e senza moralismi, riflette sulle nevrosi, gli stili di vita frenetici e disumanizzanti del nostro tempo. Con Maria Grazia Sughi nel ruolo di una madre artista che finge la propria morte per attirare l’attenzione dei figli, interpretati da Riccardo Goretti, Gioia Salvatori e Simona Senzacqua. Spettacoli: ore 20, domenica ore 18, chiuso lunedì. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

CINEMA

Alla Casa del Cinema venerdì 14 gennaio alle ore 20.30, in anteprima mondiale e contemporaneamente su ChiliTV, verrà mostrato The Pinocchio Project di Mauro di Flaviano, Federico Greco e Stefano Landini, primo episodio della nuova serie STANLEYandUS dedicata al cinema di Stanley Kubrick.

A presentare il film saranno gli stessi autori con Alberto Crespi e Flavio De Bernardinis. Dal 17 gennaio prende invece il via Sala Europa, la rassegna realizzata in collaborazione con le istituzioni culturali di Francia, Germania e Spagna che, fino al 4 aprile, porterà sullo schermo 12 titoli emblematici della tradizione e della modernità europea. Appuntamento quindi in Sala Deluxe, lunedì 17 gennaio alle ore 20.30, per la proiezione inaugurale di Zombi Child di Bertrand Bonello alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni promotrici. Le proiezioni sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Fino al 21 gennaio, inoltre, è ancora visitabile la mostra Antonietta De Lillo fotografa, con le immagini catturate alla Mostra del Cinema di Venezia, nel 1981 e nel 1982, da una giovane e inedita De Lillo, all’epoca in veste di fotoreporter. Quei due anni formidabili della Mostra sotto la direzione di Carlo Lizzani rivivono attraverso i ritratti di: Robert Altman, Bernardo Bertolucci, Liliana Cavani, Primo Levi, Jeanne Moreau, Italo Calvino, Harrison Ford, Akira Kurosawa, Mario Monicelli, Nanni Moretti, Margarethe von Trotta e Wim Wenders. Ingresso gratuito.

Al Nuovo Cinema Aquila per tutta la settimana si potrà assistere alle proiezioni dei film America Latina di Damiano e Fabio D’Innocenzo, Diabolik di Marco e Antonio Manetti e Matrix Resurrections di Lana Wachowski. Biglietti acquistabili esclusivamente al botteghino del cinema.

ARTE

Tanti gli appuntamenti promossi dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Tra le novità si segnala che fino al 20 febbraio, al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, con il nuovo progetto “Li-Fi” (acronimo di Light Fidelity), è possibile partecipare a una visita sperimentale, con tecnologia senza fili e basata sulla trasmissione di informazioni da appositi faretti LED ai dispositivi mobili dei visitatori, per approfondire alcune opere della collezione museale e riscoprire il sito archeologico nei sotterranei (ogni venerdì, sabato e domenica ore 10-16, ultimo ingresso mezz’ora prima).

Per il ciclo di incontri e visite di aMICi, venerdì 14 gennaio alle ore 16 ai Mercati di Traiano si terrà l’incontro a tema Dal contesto al museo: la sezione del Foro di Cesare nel Museo dei Fori Imperiali, a cura di Maria Paola Del Moro.

Tre le visite guidate proposte invece martedì 18 gennaio: alle ore 16 Dietro le quinte: Netta Vespignani e gli artisti della Scuola Romana, al Museo della Scuola Romana (Casino Nobile di Villa Torlonia) e Materia Nova. Roma – Ultime generazioni a confronto, alla Galleria d’Arte Moderna nell’ambito della mostra in corso; alle ore 17.30, L’Ara Pacis Augustae: dall’oblio alla riscoperta, al Museo dell’Ara Pacis.

In programma anche due appuntamenti online che si terranno sulla piattaforma Google Meet: dal Planetario e Museo Astronomico giovedì 13 gennaio alle ore 17.30 Il Sovrintendente astronomo, a cura di Giangiacomo Gandolfi, e lunedì 17 gennaio alle ore 17 Carpe Sidera: la Meraviglia del Cielo sulla Bellezza di Roma, a cura di Gianluca Masi.

****

Per il ciclo di conferenze Roma racconta…educare alle mostre, educare alla città, giovedì 13 gennaio alle ore 16.30, dal Museo di Roma in Trastevere verrà trasmesso online, su Google Suite, l’incontro Margaret Bourke-White. Documentare il mondo, interpretare il tempo, a cura di Alessandra Mauro, mentre martedì 18 gennaio alle ore 16.30 al Museo di Roma a Palazzo Braschi si terrà Carlo Goldoni a Roma, a cura di Valeria Tavazzi, fruibile sia in presenza che online.

Le iniziative di Archeologia in Comune prevedono per sabato 15 gennaio alle ore 11 Il Mitreo del Circo Massimo, a cura di Elisabetta Carnabuci, e per domenica 16 gennaio alle ore 11 I Trofei di Mario e la Porta Magica, a cura di Carla Termini.

Sempre domenica 16 gennaio alle ore 11, al Casino dei Principi di Villa Torlonia, nell’ambito della mostra in corso fino al 6 febbraio, si terrà la tavola rotonda L’arte di Piero Raspi.

Per partecipare agli incontri, alle conferenze e alle visite è obbligatoria la prenotazione allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).Gennaio 2022

****

Al Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 27 febbraio il progetto espositivo Tre stazioni per Arte-Scienza, con le sue tre mostre a rappresentare tre diversi punti di vista: storico (La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città), artistico (Ti con zero) e della ricerca scientifica contemporanea (Incertezza. Interpretare il presente, prevedere il futuro). Biglietti online su https://ecm.coopculture.it.

Per il ciclo di incontri a corredo della mostra, mercoledì 12 gennaio alle 18, Fabrizio Rufo, tra i curatori della sezione La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città, accompagnerà il pubblico nelle sale della mostra mentre giovedì 13 gennaio alle 18.30, si terrà un incontro dedicato alla riflessione sul linguaggio e le sue specificità nelle esperienze di un matematico, Roberto Natalini, di un artista, Cesare Pietroiusti e di una scrittrice con formazione matematica, Chiara Valerio. (Per entrambi gli appuntamenti, la partecipazione è inclusa nel biglietto di ingresso alla mostra).Gennaio 2022

Sempre fino al 27 febbraio, è visitabile anche la mostra ad ingresso gratuito Toccare la bellezza. Maria Montessori Bruno Munari, per conoscere meglio due tra i più illustri protagonisti della cultura italiana contemporanea. Orari di tutte le mostre: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20; venerdì e sabato ore 10-22.30. Ultimo ingresso 1 ora prima.

****

Al MACRO proseguono le mostre Cut a Door in the Wolf di Jason Dodge; Fore-edge Painting, con Tauba Auerbach, Kerstin Brätsch, Cansu Çakar, Enzo Cucchi, Camille Henrot, Victor Man, Andrea Salvino e Andro Wekua; You can have my brain di Anna-Sophie Berger e Teak Ramos; The Extra Geography di Sublime Frequencies; Autoritratto come Salvo, che include anche opere di Jonathan Monk, Nicolas Party, Nicola Pecoraro e Ramona Ponzini; Win A New Car di VIER5; Chi ha paura di Patrizia Vicinelli, dedicata alla poetessa bolognese Patrizia Vicinelli. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e domenica ore 12-20; venerdì e sabato ore 12-22. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.Gennaio 2022

Fino al 30 gennaio nel foyer del Teatro del Lido di Ostia è in corso la mostra Cosa diventeremo? Riflessioni intorno alla natura, a cura di Orecchio Acerbo edizioni e Goethe Institut, in collaborazione con Legambiente e Liceo F. Enriques di Ostia, che presenta le tavole dell’omonimo libro illustrato della scrittrice tedesca Antje Damm. Durante il periodo dell’esposizione sono previsti incontri e visite guidate con gli studenti del dipartimento di tedesco del Liceo Linguistico F. Enriques e un laboratorio di approfondimento a cura di Giancarlo Chirico. Ingresso gratuito negli orari di apertura del botteghino: dal martedì al giovedì ore 16-19; dal venerdì alla domenica ore 17-20.

Al Teatro Valle Franca Valeri, fino al 30 gennaio è visitabile la mostra Bernard-Marie Koltès – Un viaggio nell’universo teatrale tra parole e visioni, dedicata all’opera del drammaturgo francese e curata dal fratello François Koltès, cineasta. È parte dell’esposizione il film La nuit perdue (1973), unica opera cinematografica di BMK, tratta dalla sua pièce Récits morts.Gennaio 2022

****

Bernard-Marie Koltès, nato in Francia nel 1948, in poco più di vent’anni ha scritto quindici opere teatrali, esplorando con un linguaggio unico e visionario la condizione umana e tematiche di grande attualità. Ingresso libero, da giovedì a sabato ore 17-20, domenica ore 11-18.Gennaio 2022

Ancora presso il Parco della Musica, nell’Auditorium Garage, fino al 6 marzo è allestita An Unguarded Moment, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli, a cura di Antonello Tolve, che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo, appositamente realizzate. Orari: da mercoledì a domenica ore 11-20; lunedì 10 gennaio ore 14.30-19.30; chiuso martedì. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

ATTIVITA’ DELLE BIBLIOTECHE

Tra gli appuntamenti della settimana: giovedì 13 gennaio alle ore 17.30, presso la Biblioteca Europea presentazione del libro: In comunità. Malattia mentale e cura di Giorgio Villa (Edizioni dell’asino, 2021). Con l’autore intervengono Luigi Manconi, politico e sociologo, ed Elisa Castellucci, Agenzia Dire (ingresso libero fino ad esaurimento posti). Alla stessa ora presso la Biblioteca Goffredo Mameli presentazione del libro La fine del mondo di Gianluca Wayne Palazzo (Fernandel, 2021). Dialoga con l’autore la docente Chiara Lesti. Prenotazioni: goffredomameli@bibliotechediroma.it.

Sabato 15 gennaio alle ore 11, presso la Biblioteca Villino Corsini, incontro Crazy for football: come nasce la Nazionale di calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale.Gennaio 2022

Il progetto “Crazy for football” è stato raccontato nel film Matti per il calcio (2004), nel film documentario Crazy For Football (2016) e nel libro Crazy for Football. Storia di una sfida davvero pazzesca (Longanesi, 2017) tutti di Francesco Trento e Volfango De Biasi. Nel 2021 è stato realizzato poi il film-tv Rai Crazy for Football – Matti per il Calcio, scritto e diretto da De Biasi e interpretato da Sergio Castellitto e Max Tortora. Intervengono Santo Rullo ed Enrico Zanchini, prevista la partecipazione di Francesco Trento. Modera Michele Zucchetti.  Prenotazione obbligatoria: villinocorsini@bibliotechediroma.it.

Alle ore 11.30 invece, presso la Biblioteca Laurentina, presentazione del nuovo romanzo di Lia Levi Dal pianto al sorriso (Piemme, 2021); ambientato nel periodo delle Leggi razziali e dell’occupazione nazista, con protagonista una famiglia ebrea. Interviene l’autrice, modera Marco Guerra. In collaborazione con Libreria Pagina 238. Prenotazione consigliata: 06 454 60760 – ill.laurentina@bibliotechediroma.it.Gennaio 2022

****

Infine lunedì 17 gennaio alle ore 18, presso la Biblioteca Casa delle Letterature presentazione del libro Le donne a cui penso di notte di Mia Kankimäki (Neri Pozza, 2021). Con la scrittrice finlandese interviene la traduttrice Delfina Sessa. Modera Linda Jokela. Prenotazione obbligatoria: casadelleletterature@bibliotechediroma.it.

KIDS

Tra gli appuntamenti per bambini e ragazzi proposti dalle Biblioteche di Roma si segnalano: giovedì 13 gennaio alle ore 17, presso la Biblioteca Raffaello, Crescere leggendo, letture ad alta voce e laboratorio tematico per bambini da 3 a 6 anni (prenotazione obbligatoria: 06.45460550 – ill.raffaello@bibliotechediroma.it). Lunedì 17 gennaio alle ore 16.30, nella Biblioteca Guglielmo Marconi, letture ad alta voce per bambini dai 5 anni Circolo dei libri parlanti, in collaborazione con le operatrici del Servizio Civile Universale (prenotazione obbligatoria: 06.45460301ill.guglielmomarconi@bibliotechediroma.it).Gennaio 2022

Alla stessa ora alla Biblioteca Borghesiana, Liberi di leggere, letture ad alta voce per bambini e ragazzi di 8-14 anni (prenotazione: 06.45460361 – ill.borghesiana@bibliotechediroma.it).

Il Teatro del Lido di Ostia venerdì 14 gennaio alle ore 17 propone Imparare a Disegnare Male; un laboratorio gratuito per bambini di 5-8 anni, a cura di Francesco Picciotti (Divisoperzero) per imparare a disegnare secondo il proprio stile personale. Max 10 partecipanti, prenotazione obbligatoria: promozione@teatrodellido.it.

Domenica 16 gennaio alle ore 11, il laboratorio d’arte del Palazzo delle Esposizioni propone anche Fenomenale! un percorso animato alla mostra La Scienza di Roma rivolto a ragazze e ragazzi dai 7 agli 11 anni.  Tutto ciò che è raccontato nel percorso espositivo permette di riflettere sul progresso scientifico, la sua storia; poi i protagonisti e il ruolo di Roma come luogo di ricerca e scoperta, dove da sempre le grandi menti s’incontrano e scambiano idee scientifiche. Prenotazione obbligatoria e acquisto biglietto su www.palazzoesposizioni.it.


TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma/

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma


Tutto Cultura Info

Gennaio 2022

Ordine di Bari Previous post Ordine di Bari sospende i primi 23 medici
Autunno Guerciniano Stefano Galletti e le sculture di piazza Next post Autunno Guerciniano Stefano Galletti e le sculture di piazza