Giornata Nazionale

Giornata Nazionale della bicicletta verso la fase 2

Salire su un mezzo del trasporto pubblico, pur con tutte le misure di sicurezza, non lascia certo tranquilli in questi giorni. Se però cominciamo tutti a spostarci con la nostra auto finirà che il traffico e gli ingorghi saranno anche peggio di prima. Oggi 10 maggio è la giornata nazionale della bicicletta, un evento patrocinato dal Ministero dell’Ambiente nel 2010 arrivata alla undicesima edizione. Quest’anno è ancora più importante soprattutto per sensibilizzare sull’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e sicuro per gli spostamenti nella nuova fase post Covid-19.

Una giornata nazionale per promuovere la sicurezza

La fase 2 dell’emergenza corona virus evidenzia come la bici è il mezzo di trasporto più adatto da sponsorizzare. Infatti la Giornata Nazionale della Bicicletta è una grande occasione per sottolinearne l’importanza, soprattutto in questo momento di ripresa. Inoltre il decreto di Maggio prevede incentivi per la mobilità dolce al fine di evitare il traffico nei centri urbani. Nel dettaglio è in programma da parte del Ministero dell’ambiente lo stanziamento di 125 milioni di euro come bonus acquisto. Una soluzione studiata assieme al ministero dei trasporti che prevede fino a 500 euro di finanziamento per l’acquisto di bici, bici elettriche e monopattini. Cionondimeno il direttore generale Vivi Appennino Enrico Della torre sottolinea che:

È un motivo per tenere alta l’attenzione sul sistema nazionale di Ciclo-Vie, a partire da quella dell’Appennino che collega il Paese da Nord a Sud. La Fase 2 dell’emergenza porta un incremento delle uscite nelle aree appenniniche”!

Una mobilità alternativa

L’Unione italiana sport per tutti (Uisp) rilancia sport sociale e sostenibilità ambientale, nel rispetto delle attuali disposizioni. Ottimale per le misure di contenimento. In occasione della XI Giornata nazionale della bicicletta, si svolge la 35/a edizione di Bicincittà. Dalle 12 alle 13, Aosta e Messina apriranno la diretta Facebook sulla pagina Uisp nazionale. Si tratta di un Giro d’Italia virtuale con al centro il tema della mobilità urbana e della bicicletta, con collegamenti da varie città. Assieme a Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, parteciperà Roberto Morassut, sottosegretario al ministero all’Ambiente. Con vari ospiti, si parlerà di esperienze cittadine su stili di vita attivi e utilizzo della bici per mobilità pulita.

error: Content is protected !!