Lorenzo Balbi

Lorenzo Balbi confermato direttore del MAMbo

Lorenzo Balbi confermato direttore del MAMbo e responsabile dell’Area Arte Moderna e Contemporanea.

Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna

Bologna, 12 aprile 2022 – Si è conclusa con l’individuazione di Lorenzo Balbi come candidato più idoneo la procedura di selezione pubblica per l’assunzione, con contratto di lavoro a tempo determinato, di una figura di alta specializzazione per la posizione di Responsabile dell’area disciplinare “Arte Moderna e Contemporanea” dell’Istituzione Bologna Musei, indetta dal Comune di Bologna in data 22 febbraio 2022.
Per Balbi, che ha assunto per la prima volta il ruolo di direttore artistico del MAMbo e responsabile dei musei civici afferenti all’Area Arte Moderna e Contemporanea lo scorso 3 luglio 2017, si tratta di una conferma. Il contratto di lavoro avrà durata dalla data di sottoscrizione fino al 30 settembre 2026.

Inoltriamo l’annuncio della nomina con un commento del sindaco di Bologna Matteo Lepore, diffuso in data odierna dall’Ufficio Stampa del Comune di Bologna. Di seguito, un breve profilo biografico di Lorenzo Balbi e poi, in allegato, un suo ritratto (credito: Foto Caterina Marcelli | Courtesy Istituzione Bologna Musei).

Lorenzo Balbi confermato direttore del MAMbo

Lorenzo Balbi (Torino, 1982) è direttore del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna dal 2017, data in cui ha assunto il ruolo di Responsabile dell’Area Arte Moderna e Contemporanea dell’Istituzione Bologna Musei, alla quale afferiscono, oltre al MAMbo, Villa delle Rose, Museo Morandi, Casa Morandi, Museo per la Memoria di Ustica e Residenza per artisti Sandra Natali.
Dopo gli studi in Conservazione dei Beni Culturali all’Università Ca’ Foscari di Venezia, si specializza in Arte Contemporanea all’Università degli Studi di Torino. I suoi testi ed articoli sono stati pubblicati su diverse riviste tra cui: Il Giornale dell’Arte, Inside Art, Artribune, Mousse, poiLa Stampa, Exibart, ATP Diary, Finestre sull’arte, Espoarte, Artforum, Il Giornale dell’Architettura, Juliet, graphìe, Titolo. 

Dal 2006 al 2017, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, ha insegnato Metodologia della Curatela a Campo, corso per curatori e si è occupato dell’organizzazione e dello sviluppo di progetti espositivi negli spazi di Torino e Guarene d’Alba, oltre alle rassegne espositive della Collezione Sandretto Re Rebaudengo all’estero. Ha curato il progetto Residenza per Giovani Curatori Stranieri dal 2015 al 2017.

***

Dal 2018 ha assunto la direzione artistica di ART CITY Bologna, rassegna di eventi espositivi promossa in occasione poidi Arte Fiera. Ha tenuto lezioni e seminari presso DAMS – Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna, IED (Firenze), Fondazione Modena Arti Visive.

È membro del consiglio direttivo di AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, del board del Forum dell’Arte Contemporanea Italiana, del comitato scientifico della Pinacoteca Nazionale di Bologna, del comitato scientifico del Master of Art della Luiss Business School (Roma) e del consiglio di amministrazione della Fondazione Lucio Saffaro.

***

poi Elisa Maria Cerra – Silvia Tonelli
Ufficio Stampa / Press Office Istituzione Bologna Musei
poi Via Don Minzoni 14 | 40121 Bologna
Tel. +39 051 6496653 / 6496620
ufficiostampabolognamusei@comune.bologna.it
elisamaria.cerra@comune.bologna.it
silvia.tonelli@comune.bologna.it
www.museibologna.it
poi Instagram @bolognamusei

Gli appuntamenti dal 13 al 19 aprile 2022 ROMA CULTURE Previous post Gli appuntamenti dal 13 al 19 aprile 2022 ROMA CULTURE
Lavoro: 5 consigli Next post Lavoro: 5 consigli per il colloquio perfetto