Premio internazionale IRDI per la comunicazione

Per la comunicazione delle Arti, della Cultura, della Letteratura

216
Premio internazionale IRDI
ph@ Cs

Premio internazionale IRDI

per la comunicazione delle Arti, della Cultura, della Letteratura

Sponsor

Penne, Chiostro comunale, 28 agosto ore 17

PESCARA – Il comitato scientifico della seconda edizione del Premio IRDI DESTINAZIONEARTE 2021 per la comunicazione delle Arti, della Cultura, della Letteratura, presieduto da Massimo Pasqualone con la presidenza onoraria della scrittrice Annella Prisco e composto da Eugenia Tabellione, Carlo Gentili, Maria Basile, Mariagrazia Genova, Elisabetta Grilli, annuncia i nominativi dei premiati che verranno insigniti del riconoscimento il 28 agosto alle 17 a Penne, nell’incantevole contesto del Chiostro comunale. La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Penne.

Chiostro Comune di Penne

Premio internazionale IRDI: lo spessore della cultura attraverso nomi di grande rilevanza

Questi i nomi degli insigniti della seconda edizione del Premio internazionale IRDI, tutte personalità di grande rilievo nei campi della comunicazione culturale, artistica e letteraria.

Marina Alberghini, Vincenzo Angelini, Donato Angelosante Junior. Seguono Francesca Ascenzi, Patrizia Baglioni, Antonella Ballone, Maurizio Basile, Alfonso Bottone. Ed ancora Paolo Caioni, Antonio Campati, Roberto Ciampaglia, Annalena Cimino, Galliano Cocco. Angela Curatolo, Guerino D’Agnese, Luigi D’Alimonte, Daniele D’Amario. Diego De Carolis, Loris Di Giovanni, Giuseppe Di Lisio, Vassilis Dragani, Silvio Formichetti. In aggiunta Antonio Frattale, Daniele Giangiulli, Patrizio Marafini, Americo Marconi, Donato Mastrangelo. Alice Musarra, Goffredo Palmerini, Fabiana Perna. Poi Giuseppe Placidi, Massimiliano Pietroforte. Paola Presutti in arte Paola Raspu, Maria Rosaria Sisto, Don Marcello Stanzione. Infine, Santino Strizzi, Sandra Vannicola, Maria Vasco, Luciana Vicaretti.

Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione, che si è tenuta a Firenze nel Palagio di parte guelfa, per ringraziare Personalità italiane, e non solo, che nel quotidiano si occupano di comunicare le arti, la letteratura e la cultura, quest’anno il premio torna in Abruzzo, in una splendida città ricca di arte e storia”. Sottolinea, infine, il presidente Massimo Pasqualone.