Premio Speciale

Premio Speciale “Bite&Go&Cramum”

Premio Cramum 2022: la collezionista e mecenate Nicoletta Rusconi entra in giuria e assegnerà il Premio Speciale “Bite&Go&Cramum”.

Il Premio Cramum per giovani artisti 2022 si arricchisce del Premio Speciale “Bite&Go&Cramum”. Con una nota il direttore del Premio, Sabino Maria Frassà, ha ufficializzato l’avvio della nuova collaborazione con il progetto Bite&Go della collezionista e mecenate d’arte Nicoletta Rusconi.

Il Premio Cramum e il Premio Speciale “Bite&Go&Cramum” verranno conferiti il 9 settembre a Milano

Dopo l’adesione a Bite&Go di tre “storici” artisti di Cramum – Fulvio Morella, Paola Pezzi e Francesca Piovesan – Nicoletta Rusconi entra nella giuria del 9° Premio Cramum. Inoltre assegnerà il “Premio Speciale Bite&Go&Cramum” in accordo con il direttore del Premio Sabino Maria Frassà ed Elsa Barbieri, curatrice e già membro della Giuria. L’artista selezionato/a tra i finalisti del premio entrerà a far par parte di Bite&Go, il progetto itinerante e internazionale ideato per promuovere opere di artisti emergenti, mid-career ed established, uniche, inedite, di piccolo e medio formato e a prezzi accessibili. Il ricavato della vendita dell’opera sarà completamente devoluto all’artista. Il vincitore/trice del “Premio Speciale Bite&Go&Cramum” sarà comunicato in occasione dell’inaugurazione della mostra “LA CADUTA” e della Cerimonia di Premiazione del Premio Cramum a Milano il 9 settembre.
Grazie alla collaborazione con l’Associazione Marmisti della Regione Lombardia .e la Marini Marmi anche all’artista vincitore del Speciale verrà anche conferito un Cubo, simbolo del premio, realizzato in Nuvolato di Grè.

***

Il direttore del Premio Cramum Frassà introduce così la nuova collaborazione “Dopo anni di amicizia, Cramum è felice di dare forma a questa nuova partnership con Nicoletta Rusconi, Elsa Barbieri e il Progetto Bite&Go. Siamo accomunati dall’approccio e dalla volontà di perseguire una ricerca artistica indipendente che possa valorizzare nel medio-lungo termine le eccellenze artistiche in Italia. Oggi più che mai è importante dare agli artisti emergenti anche occasioni di visibilità per far conoscere il proprio lavoro nel Mondo. Il Premio Speciale Bite&Go&Cramum è tutto questo”. Nicoletta Rusconi aggiunge che “progetti originali come questi, .capaci di mettere al centro gli artisti e le loro ricerche, possono aprire la strada a importanti scenari trasversali .anche nel mondo del collezionismo“.

Bite&Go è l’evoluzione fisica di ARTbite, l’originale profilo Instagram pensato come una vetrina digitale per esporre e promuovere gli artisti. Il progetto mantiene anche una sede permanente a Cascina I.D.E.A. – acronimo di Independent Domus Exhibiting Art – all’interno di un’antica cascina restaurata ad Agrate Conturbia, in provincia di Novara.

La 9a edizione del Premio Cramum è dedicata a Rocco M.
caduto in alto il 25 luglio 2021

Cramum è un progetto non profit che sostiene le eccellenze artistiche in Italia e all’estero. Progetto principale di cramum dal 2013 è il Premio cramum, nato per essere un talent-program per i migliori giovani artisti in Italia. Ogni anno il premio mette in mostra al fianco dei giovani artisti finalisti dieci artisti di fama internazionale, intellettuali, curatori, collezionisti e giornalisti. Cramum ha ottenuto la Medaglia del Presidente della Repubblica nel 2015.
Negli anni il Premio è stato vinto da artisti di fama tra cui Francesca Piovesan (2015), .Matteo Fato (2016), Giulia Manfredi (2017) e Stefano Cescon (2021).

Festa della Repubblica Multietnica il 2 giugno a Roma Previous post Festa della Repubblica Multietnica il 2 giugno
Passaggi di Stato Next post Passaggi di Stato, la personale di Paola Pezzi