Raro Minarale Marziano

La NASA e un team di ricercatori indagano sulla jarosite - un minerale marziano - che raramente è stato trovato sulla terra

Raro Minarale Marziano trovato fra i ghiacci

Raro Minarale Marziano trovato bloccato nel ghiaccio antartico

<<Alcuni ricercatori, scavando in profondità nei ghiacci dell’Antartide – a circa un miglio in profondità – hanno portato alla luce un minerale che raramente è presente sulla Terra; ma che si trova in abbondanza su Marte>> così riferisce Science Magazine.

Jarosite

Il minerale, è denominato jarosite e alla vista, ha una colorazione pigmentata tra giallo e marrone. Inoltre, per formarsi, necessita di presupposti particolari, come acqua e condizioni acide.

Secondo la NASA – queste condizioni sono difficili da trovare ora sul Pianeta Rosso. Tuttavia, dopo che il Rover Opportunity ha scoperto per la prima volta la jarosite su Marte nel 2004, il minerale è stato trovato in diverse località marziane. Portando gli scienziati a chiedersi come mai il sedimento sia diventato così comune.

Alcuni hanno teorizzato che, quando il ghiaccio ha coperto il pianeta, miliardi di anni fa, la polvere contenente i minerali necessari – ferro, solfato e potassio – potrebbe essere stata intrappolata all’interno.

“Marte è un posto così sabbioso, è tutto coperto di polveri”, ha dichiarato alla rivista l’autore dello studio, Giovanni Baccolo, un geologo dell’Università di Milano-Bicocca.

“Ma mentre il ghiaccio potrebbe aver fornito l’ambiente umido necessario alla polvere acida per trasformarsi in jarosite, gli scienziati non hanno mai visto polvere e ghiaccio reagire chimicamente per formare il minerale”.

“Eppure, la scoperta di particelle di jarosite bloccate nel ghiaccio dell’Antartide, può sostenere la teoria”; ha riferito il team in un articolo pubblicato il 19 gennaio sulla rivista Nature Communications.

Raro Minarale Marziano: tutte le supposizioni dei ricercatori

“Sulla Terra, la jarosite è un minerale raro che si forma nei rifiuti minerari esposti all’aria e alla pioggia”, ha riferito Science. “Può anche formarsi vicino agli sfiatatoi dei vulcani” – rileva la NASA.

Baccolo e i suoi colleghi non si aspettavano di trovare il minerale in Antartide”, continua Science. “Ma quando il team ha estratto da terra una corona di ghiaccio lunga circa un miglio (1.620 metri), hanno trovato tracce di jarosite, più piccole di granelli di sabbia, sepolte negli strati più profondi del ghiaccio”.

Dopo aver esaminato le particelle con un microscopio elettronico, il team ha dedotto che la jarosite si era formata in alcune cavità all’interno del ghiaccio.

“Questa scoperta suggerisce che il minerale si è formato nello stesso modo su Marte; anche se sul pianeta rosso, la jarosite appare in “depositi” dello spessore di metri. Non come pochi grani radi”; aggiunge Megan Elwood Madden, un geochimico dell’Università dell’Oklahoma che non è stato coinvolto nella ricerca.

“Queste lastre ultra spesse di jarosite possono essersi formate su Marte perché il Pianeta Rosso è molto più polveroso dell’Antartide. Fornendo più materia prima per formare jarosite” conclude Baccolo. “Questo è solo il primo passo per collegare il ghiaccio antartico profondo con l’ambiente marziano”.

error: Content is protected !!