Turismo in Grecia: si riparte per l’estate 2020

51
Turismo in Grecia

Come ogni anno le spiagge lentamente si ripopolano, ma i colori di questa stagione calda seppur sempre gli stessi hanno un sapore diverso. Per quel che riguarda la situazione del turismo in Grecia più di 500 spiagge hanno già riaperto, e farlo in fretta è stato importantissimo. Perché il turismo genera addirittura un quinto del PIL, in percentuale molto più che in Francia e significativamente più che in Italia.

Nuove normative sul turismo in Grecia

Il lockdown è iniziato in pieno inverno, ed è sorprendente ritrovarsi adesso invece con l’estate alle porte. I bagnanti hanno già iniziato a tornare sulle coste di famose località turistiche, ma come sono i protocolli in questi paesi? In Grecia, dove, ovunque poggiamo lo sguardo è una gioia continua, i regolamenti governativi sono già chiari. Nei centri ricettivi è stabilita una distanza di quattro metri tra i pali degli ombrelloni, i cui diametri non sono più vicini di un metro. Infine per ogni chilometro quadrato non possono esserci più di 40 persone per garantire sicurezza a dipendenti e viaggiatori. Per questa timida ripartenza è previsto un supporto soprattutto per le imprese che hanno sofferto molto a causa della chiusura forzata durante la quarantena. Due gli step per il turismo in Grecia: 15 giugno riapre il turismo interno, 1° luglio riprendono i voli esteri dalle principali destinazioni turistiche.

Sponsor

Progetto: la salute prima di tutto

Dopo luglio, quando il rilancio sarà generale, è programmato un monitoraggio costante della curva dei contagi dei singoli paesi e con eventuali restrizioni. Le autorità di Atene hanno predisposto un rigido protocollo sanitario con controlli continui su tutte le aree turistiche, dai terminal aeroportuali ai bus, e traghetti. Le norme igieniche sono seguite dalle squadre del Ministero del Turismo, e sarà previsto un logo speciale Health First per tutti i fornitori di servizi. Non mancano campagne pubblicitarie, compreso un programma Turismo per tutti oltre al lancio di buoni vacanza aziendali per i dipendenti del settore privato. Infine sul fronte propagandistico le autorità hanno pianificato nuove azioni promozionali per stimolare sia la domanda interna sia quella internazionale. Le precauzioni valgono la scelta di questo itinerario per perdersi nel blu del mare simbolo di libertà e colore della bandiera nazionale greca.