Adriano Celentano

Si firma “l’inesistente” sui social,  Adriano Celentano, che ha voluto omaggiare i 58 anni di matrimonio con Claudia Mori. Un atto d’amore vero e proprio, consacrato alla sua compagna di vita dal 1964, conosciuta sul set del film “Uno strano tipo“, che li ha fatti convolare a nozze solo un anno dopo.

84 anni lui, 78 lei, la coppia “inossidabile”, così definita da qualcuno, oggi festeggia un nuovo anno d’amore. Ed è il molleggiato che in una dedica su Instagram celebra questo nuovo anniversario con un video composto da clip e istantanee, in cui si combinano una sequenza di fotografie storiche, che hanno visto protagonista la coppia. Sposati alle 3.30 del mattino, per evitare occhi indiscreti (giornalisti, curiosi e fotografi) la “coppia più bella del mondo” oggi ricorda la scintilla d’amore sempre viva che li unisce.

Adriano Celentano e Claudia Mori: un video sui social per festeggiare 58 anni di vita insieme

Celentano, che da poco ha reso solenne i suoi 65 anni di carriera, ricordati da quel lontano esordio al Festival del Rock and Roll del 1957 al Palazzo del Ghiaccio di Milano, torna oggi con un fine più intimo. Nel video, insieme alle immagini, la canzone del 2013 “Io non ricordo” (da quel giorno tu). Scritta da Giuliano Sangiorgi e interpretata dai Negramaro, per celebrare il giorno del fatidico ““, avvenuto allo scuro della stampa che, in quel periodo, li bombardava letteralmente con varie indiscrezioni.

Adriano Celentano, in un messaggio d’amore misto alla politica, in una velata, ma non troppo, polemica che introduce il video – una vera “frecciatina” – si aggancia ad argomenti tanto discussi dallo stesso, che sovente sono stati per lui anche fonte di critiche e non solo. Il messaggio, uno dei tanti che di norma contraddistinguono i suoi post, è rivolto all’attuale caos che si affaccia sul panorama politico Italiano, in vista le nuove elezioni del 25 settembre prossimo:

Mi sembra di capire che le cose non stanno andando bene – scrive – e in attesa di attaccare qualcuno o forse tutti, per farmi perdonare, vi mando un video di quando io e Claudia eravamo piccoli…”. (Cit. Instagram)

News Musica

Settore Musei Civici Bologna Previous post Settore Musei Civici Bologna: Ferragosto 2022
Imperdibile saga Fantasy Next post Imperdibile saga Fantasy: “L’origine del Male”