Arriva un’app sugli arrosticini

508
Arriva un’app sugli arrosticini
Arriva un’app sugli arrosticini

PESCARA – Arriva un’app sugli arrosticini. Si chiama “Arrostigram” ed è il Gruppo Jubatti a lanciarla, per intrattenere ma anche istruire e divertire. Gli arrosticini sono uno dei piatti più famosi dell’Abruzzo: cotti sul posto sulla brace secondo l’autentica tradizione regionale e accompagnati da bruschette con olio di oliva e vino Montepulciano d’Abruzzo.

“La App, già disponibile sulle piattaforme Google Play e Apple Store”, spiega Nicola Francescucci, responsabile dello Sviluppo Commerciale del Gruppo Jubatti, “è stata studiata e sviluppata in linea con il nuovo approccio di Fico Eataly World, puntando ad avvicinare il pubblico in modo smart e innovativo. Ogni espositore di Fico ha dovuto sviluppare una modalità di coinvolgimento dei visitatori e Jubatti ha puntato sul digitale”.

Sponsor

Arriva un’app sugli arrosticini

Con Arrostigram è possibile cimentarsi in due diversi giochi:

– “Catch the meat”, una sfida sulla composizione dell’arrosticino con le giuste quantità di grasso e di magro secondo la tipica tradizione abruzzese. Per non perdere le vite è importante seguire la giusta sequenza indicata e schivare gli oggetti estranei, come limoni o bustine di ketchup e maionese.

– “Tap and flip”, per sviluppare l’abilità nella cottura sulla caratteristica “fornacella” o canalina, una sorta di originale barbecue abruzzese. Bisogna riuscire a girare gli arrosticini, con la corretta tempistica, facendoli cuocere a puntino senza mai bruciarli.

Anche le modalità di gioco sono due:

Training: per allenarsi da casa, o ovunque si vuole, per migliorare le proprie abilità su preparazione e cottura degli arrosticini.

Classificata: i clienti del chiosco Arrosticini possono richiedere in cassa il codice per partecipare alla gara e sfidarsi, all’interno del Parco di Fico Eataly World, per vincere i premi. Sul maxischermo del punto vendita viene aggiornata in tempo reale la classifica con i migliori punteggi. In palio gustose consumazioni.

La web agency che ha sviluppato il gioco è tutta abruzzese. Si tratta di MS3, specializzata in soluzioni innovative nell’ambito della comunicazione digitale. Foto di Andrea Corsi da Pixabay.