Conte si confronterà con i singoli partiti

82
Conte si confronterà con i singoli partiti
Conte si confronterà con i singoli partiti

BRUXELLES – Conte si confronterà con i singoli partiti. Ecco, infatti, che cosa ha dichiarato il premier in conferenza stampa da Bruxelles:

“Nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, ci confronteremo con le singole forze politiche e poi collettivamente. Cercheremo di capire che fondamento hanno questo critiche e che istanze rappresentano. Il Paese merita risposte”.

Sponsor

Conte si confronterà con i singoli partiti

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte, poi, sempre parlando da Bruxelles ha aggiunto quanto segue a proposito del Recovery Fund

“E’ un Consiglio Ue che si può definire storico, è un altro passo avanti per rendere concreto il programma di risorse. Abbiamo raggiunto questo risultato senza rinunciare a nessuno dei nostri principi, abbiamo ribadito il principio dello stato di diritto”.

La parte del bastian contrario, in questa fase, la sta recitando soprattutto il leader di Italia Viva Matteo Renzi, che ha chiaramente detto che il suo partito potrebbe ritirare la fiducia a Conte qualora quest’ultimo pretendesse di fare tutto da solo sul Recovery Plan e agire con i famosi “pieni poteri” di cui due anni fa aveva già parlato il leader della Lega, Matteo Salvini.

E proprio lo stesso ‘Capitano’ interviene dall’opposizione sul clima non proprio sereno che si respira attualmente nel governo. Salvini, rispondendo a una domanda sulla sua eventuale disponibilità a sostenere un nuovo esecutivo o se preferisca nuove elezioni, ha affermato:

“Dare una mano agli italiani sempre e comunque. Accompagnare il Paese a nuove elezioni con un governo serio, noi ci siamo, se serve per il Paese.Renzi non lo commento più, penso che in Italia di lui si fidino in 3. Gli ultimatum di Renzi per me valgono più o meno zero. Noi siamo preoccupati perché tutto il resto d’Europa sta correndo, sta vaccinando, sta investendo. In Italia abbiamo un governo fermo e litigioso che parla di rimpasto e legge elettorale”.