Lo stupratore

Lo stupratore di Manchester Reynhard Sinaga

Lo stupratore di Manchester Reynhard Sinaga è stato condannato all’ergastolo con rilascio possibile dopo 30 anni. È ritenuto lo stupratore seriale più efferato della storia legale britannica!

Lo stupratore di Manchester: uno studente modello

Reynhard Sinaga arriva nel Regno Unito nel 2007 con un visto da studente e consegue due lauree all’università di Manchester. Un ragazzo modello e all’apparenza gentile, con viso pulito ma dietro questa maschera si nasconde il mostro: lo stupratore di Manchester. Studia per un dottorato all’università di Leeds quando è arrestato nel 2017. Lavorava a una tesi dal titolo: Sessualità e transnazionalismo quotidiano. Uomini gay e bisessuali dell’Asia meridionale a Manchester. La condanna di Sinaga è per aggressioni sessuali ai danni di 48 uomini ma secondo gli inquirenti le vittime totali sarebbero 195, uomini eterosessuali giovani. Il Guardian cita i pubblici ministeri secondo i quali è il maggior numero di vittime di stupro operato da una persona nella storia legale britannica.

Pioggia di ergastoli

A pronunciare la sentenza è la giudice Suzanne Goddard che lo ha definito un malvagio predatore sessuale, per lei Sinaga è un mostro! A Manchester attirava uomini che erano ubriachi o svenuti al termine delle serate, offrendo loro un letto e poi dopo averli drogati li stuprava. Il ragazzo è condannato al suo terzo ergastolo oggi a Manchester perché riconosciuto colpevole di aver attirato nel suo appartamento e violentato 48 uomini. L’uomo è già giudicato per altri episodi e la polizia ritiene che il totale delle vittime sia di quasi 200. Sinaga tra il 2015 e il 2017 ha adescato in due anni e mezzo centinaia di uomini. Il numero delle vittime accertate è arrivato quasi a 200, ma potrebbe salire ancora. Dopo l’arresto nel 2017 e le prime condanne le indagini vanno avanti nel massimo riserbo a tutela delle vittime inconsapevoli della gravità del caso.

 

error: Content is protected !!