Maggio dei Monumenti

Maggio dei Monumenti per il 2020 è online

Il Comune di Napoli, nonostante l’emergenza Corona virus, non rinuncia al Maggio dei Monumenti riadattato al nuovo stile di vita. Protagonista è la cultura tuttavia in forma diversa, tutte le iniziative culturali sono sui canali social dell’assessorato alla Cultura del Comune.

Un filosofo per il Maggio dei Monumenti

Questo mese tutto napoletano ha come tema Giordano Bruno 20/20: la visione oltre le catastrofi. L’evento culturale apre con un doveroso e sentito omaggio al filosofo e cittadino onorario di Napoli, Aldo Masullo, scomparso nei giorni scorsi. Con interventi in video del ministro Manfredi, del sindaco Luigi de Magistris, dell’assessore Eleonora De Majo. Interviene Nuccio Ordine, ordinario di Letteratura italiana all’Università della Calabria, con una lectio dal titolo: La filosofia come maniera di vivere: Masullo lettore di Bruno. Nel programma che segue ci sono dei monologhi teatrali di Rosaria De Cicco, Roberto Azzurro, Lalla e Raffaele Esposito, Enrico Vulpiani. Non solo rassegne teatrali, a cura de Il pozzo e il Pendolo, Teatri in Gestazione, Teatro dell’Osso ma anche spettacoli per bambini. Immancabili anche le performance musicali come quelle a cura di Nomea ambientate a Palazzo Venezia e mostre virtuali per questa edizione di Maggio dei Monumenti

Eventi nei posti più incantevoli della città

Nonostante la situazione particolare tutti i contributi culturali sono proposti nei luoghi monumentali della città, naturalmente senza pubblico e rispettando le norme di sicurezza. È comunque una occasione per rivedere chiese, chiostri, e teatri storici della città, luoghi magnifici come la Certosa e Museo di San Martino. Oppure l’Antico Teatro romano all’Anticaglia, il Cortile delle Statue in via Paladino, il Convento di San Domenico Maggiore, la Chiesa di San Severo al Pendino. I luoghi che aderiscono al progetto disponibili ad aprire sono anche il Complesso Monumentale Real Casa della SS. Annunziata, il Maschio Angioino, e tanti altri. Anche per scoprire una Napoli antica e misteriosa che tra i suoi tanti itinerari propone anche ghost tour.

Link utili per seguire la manifestazione:

www.facebook.com/assessoratoallaculturaealturismodelcomunedinapoli

error: Content is protected !!