Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma

Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma

Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma

ROMA – Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma dal 14 al 18 ottobre nei consueti spazi di Palazzo Barberini, in un ambiente protetto e Covid proof, pronto ad accogliere in totale sicurezza l’industria nazionale e internazionale, la cui partecipazione si preannuncia già numerosa. All’attività on-site si aggiungerà quella online sulla piattaforma MIA DIGITAL, fondamentale strumento a potenziamento dell’esperienza di mercato. Un grande evento, insomma.

E non è tutto. Come ogni anno il Mercato offrirà a progetti selezionati l’opportunità di essere presentati nell’ambito del CO – PRODUCTION MARKET e PITCHING FORUM di fronte a un pubblico di key players nazionali e internazionali. La ricca line-up di quest’anno, che ammonta a 50 progetti totali da più di 20 Paesi tra film, serie tv e documentari, conferma ancora una volta il ruolo fondamentale svolto dal MIA nel supportare la coproduzione, il finanziamento e la diffusione dei più interessanti contenuti premium in arrivo.

Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma

Oltre alla selezione internazionale, quest’anno il MIA|Film Co-Production Market, guidato da Alexia De Vito, presenta “WANNA TASTE IT?”. È una nuova sezione dedicata esclusivamente a progetti cinematografici italiani in sviluppo e una piattaforma di lancio e crescita per l’industria e il talento italiani. Il primo incontro sarà, non a caso, con uno dei più importanti produttori hollywoodiani, MICHAEL ELLENBERG, fondatore e CEO di Media Res. Collegato da Los Angeles, Michael sarà protagonista di un’intervista che attraverserà le fasi della sua carriera hollywoodiana e parlerà della produzione di Media Res.

Il secondo appuntamento della serie “The Producer’s Keynote” sarà con STEPHEN CORNWELL, co-fondatore e co-CEO di The Ink Factory, con il fratello Simon. Nell’incontro al MIA DRAMA, in collegamento da Los Angeles, Stephen ripercorrerà i maggiori successi della sua carriera. Racconterà della nuova attesissima serie The Spy Who Came in From the Cold, basata sull’omonimo romanzo di Le Carré.

Tra gli ospiti dell’edizione 2020 anche Giovanni Minoli. Il neo Commissario straordinario della Calabria Film Commission illustrerà per la prima volta le linee guida della sua presidenza, cogliendo l’occasione per una riflessione a 360 gradi legata al racconto della realtà tramite il cinema e la televisione.

error: Content is protected !!