Premio Kalos 2021

Premio Kalos 2021, il 26 agosto a Rivisondoli

Premio Kalos 2021, il 26 agosto a Rivisondoli, con Vittorio Sgarbi

Rivisondoli (L’Aquila) – Esprime grande soddisfazione per la riuscita della seconda edizione del Premio Kalos 2021 il professor Massimo Pasqualone, noto critico letterario e d’arte abruzzese, presidente dell’associazione Irdidestinazionearte e del premio, dopo la prima edizione che si è tenuta a Forte dei Marmi, nel prestigioso Museo Guidi.

Rivisondoli diventa per un pomeriggio la capitale italiana della cultura e desidero innanzitutto ringraziare il sindaco Roberto Ciampaglia per aver accolto la nostra proposta espositiva e per aver concesso il patrocinio dell’amministrazione comunale al nostro premio, al quale hanno aderito cinquanta artisti provenienti da tutta Europa, in mostra dal 16 al 30 agosto nel Museo della Natività, ed oltre 150 opere letterarie in concorso. E poi il prof. Vittorio Sgarbi, padrino d’eccezione per l’evento, che interverrà il 26 agosto alle ore 18 in piazza a Rivisondoli, moderato dalla giornalista Orietta Spera, unitamente al maestro Silvio Formichetti, presidente onorario del premio.”

Per la Sezione Arte, la commissione giudicatrice presieduta da Carlo Gentili, e composta da Mariagrazia Genova, Maria Basile, Eugenia Tabellione, Patrizia Ferrara, Fiona Liberatore e anche  Giovanna Ciampaglia, ha attribuito i seguenti premi: primi ex aequo Emidio Mozzoni e Raf Dragani; 1° premio per la scultura Davide Iacovella; 1° premio per l’arte digitale Maria Stella Polce; 2° premio Giovanna Maffei, 3° premio ex aequo Michela Sepe e Valeria Verlengia.

Premio Kalos 2021

Menzioni speciali: Sabrina D’Angelo, Daniela Verducci, Nicola Granata, Giuseppe Rozzi, Achille Curatella; poi Francesco Subrani, Benedetta Luciani, Bruno Sambenedetto, Antonella Pirozzi. Segnalazioni della giuria: Dino Cipriani, Amadè, Paola Di Paolo, Carla Di Benedetto, Giuseppe Amoroso De Respinis. Poi Leda Panzone Natale, Claudio Cignarale,Mauro Giangrande, Lillo Magro, Vassilis Dragani.

Seguono Giovanna Maffei, Angela Barratta, Maria Luisa Panella, Luigi Pierantozzi,  Luciana Vicaretti, Isabella Svezia, Antonio Zenadocchio. Poi Paola Raspu, Michela Sepe, Mimmo Emanuele, Anna Miccoli, Raf Dragani, Giorgina Violoni, Elisa Azzena, Angelica Di Francesco, Carlo Damiani,  Domenico Milillo, Nik Metani, Paolo Porreca, Rita Di Marcantonio, Carmine Galiè, Patrizia Vespaziani, Donato Angelosante jr, Italo Pulcini, Iryna Kruglova, Stefania Barile.

Per la Sezione Letteratura la commissione presieduta da Eugenia Tabellione, e composta da Mariagrazia Genova, Anna Paolella, Pierlisa Di Felice, Annarita Di Paolo, Monica Ferri, Simona Veresani, ha attribuito i seguenti premi:

SEZIONE A poesia edita:

1° classificato Massimo Del Zio, 2° classificato Stefano Boldorini, 3°classificato Gianni Romaniello. Menzioni speciali: Paolo Bulfone, Ciro Cianni, Sandra De Felice, Marianna Della Penna, Silvana Lazzarino e Dario Nicolella, Pietro Edoardo Mallegni. Segnalazioni di merito: Elvio Angeletti, Maria Concetta Borgese, Matteo Casale, Paolo De Stefanis e Romeo Di Francesco, Igor Issorf, Gianfranco La Grassa, Imma Melcarne, Giovan Pietro Passoni, Stefania Siani, Elvira Venosi.

SEZIONE B poesia inedita:

1° classificato Giulio Irneari, 2° classificato Lucia Zappalà, 3° classificato Fabio Marricchi. Menzioni speciali: Patrizia Baglioni, Eva Capriotti, Franco Casadei, Isabella Cipriani, Alberto Colazilli, Grazia Depedri, Giuliana Prescenzo. Segnalazioni di merito: Anna Maria Belletti, Annamaria De Zio, Antonello Di Carlo, Grazia Dottore, Caterina Franchetta, Antonio Franzè, Aurelio Rossi, Maria Teresa Vivino.

SEZIONE C saggistica:

1° classificato ex aequo Angelo De Nicola, Marcello Di Muzio. 2° classificato Maria Teresa Rizzo, 3° classificato Berenice Rossi. Menzioni speciali Claudio Cirinei, Gianluca Galotta, Salvatore La Moglie, Carmine Paradiso, Monica Pelliccione, Annapaola Prestia, Angela Rossi.

SEZIONE D narrativa edita:

1° classificato Selene Pascasi, 2° classificato Matilde Menicozzi, 3° classificato Ezio Riccardo Epifani. Menzioni speciali: Natalia Anzalone, poi Laura Calderini, Enzo Carnevale. Seguono  Morena Festi, Michele Manna, Maria Montuori. Poi Daniela Moreschini, Francesco Testa, Eupremio Vestita, Luciana Vicaretti. E ancora, segnalazioni di merito: Licia Allara, Loreta Carnevale, Giulia Civita. Giulia Grilli, Massimo Galante, Filippo Guida. Poi Lucia Lo Bianco, Mario De Santis, Roberto Marzetti, Leda Panzone Natale, Silvia Roccuzzo, Giovanni Sciara, Leonardo Tomer, Rosa Maria Vinci.

SEZIONE E narrativa inedita:

1° classificato Monica Menzogni, 2° classificato Maria Rosaria Franco, 3° classificato Piko Cordis. Menzioni speciali: Liliana Capone, Rosella Carloni. Poi Elvira Delmonaco Roll, Paolo Di Sabatino, Alfonso Gargano. Segnalazioni di merito Anton Di Fausto Mancini, Pier Luigi Nanni, Elena Nugnes.

SEZIONE F poesia singola edita o inedita:

1° classificato Guido De Paolis, 2° classificato Concezio Del Principio, 3° classificato Raffaele Trotta. Menzioni speciali Danuta Kida, Salvatore Dote, poi Lilla Giancaterino, Alberta Flora Lembo, e anche Mauro Mammarella, Vincenzina Pace, poi Anna Polidori, Mariapia Putignano, Manuela Roberti. Segnalazioni di merito: Angelucci Davide, e ancora Annamaria Di Lorenzo, Massimo Di Prospero, poi Giancarmine Fiume, Michele Galante. In aggiunta Maria Naccarella, Annita Pierfelice, Maria Tommasa Primavera, Paola Ranalli, Bruno Ricci, Cristina Spennati, Ave Venditti e infine Antonio Zenadocchio.

Tibet Previous post Tibet: l’evoluzione negli ultimi 70 anni
Diventare sommelier con Degustibuss Next post Diventare sommelier con Degustibuss