Ramazzotti lancia "World Tour Premiere"
0 3 minuti 2 mesi

MILANO – Eros Ramazzotti lancia “World Tour Premiere”, una serie di concerti che comprenderà 10 date in 5 arene differenti. Queste le parole del cantante romano: “Stiamo tornando finalmente: cinque arene, dieci show per iniziare insieme un nuovo viaggio che avrà come protagonista la musica. Non vedo l’ora di riabbracciarvi ma non faccio questo annuncio a cuor leggero, con la spensieratezza che ha accompagnato finora l’annuncio di un qualsiasi altro tour. Lo faccio col cuore gonfio di amarezza per la situazione di conflitto che stiamo vivendo ma, nonostante tutto, con la speranza che la musica possa in qualche modo donare un piccolo momento di gioia, che tanto ci meritiamo adesso e dopo questi anni particolarmente difficili”.

Informazioni e biglietti sono disponibili su Ramazzotti.com e Vertigo.co.it. Qui di seguito tutte le date:

15.09.2022 | Seville, La Maestranza

17.09.2022 | Agrigento, Valle dei Templi

18.09.2022 | Agrigento, Valle dei Templi

20.09.2022 | Verona, Arena di Verona

21.09.2022 | Verona, Arena di Verona

23.09.2022 | Verona, Arena di Verona

24.09.2022 | Verona, Arena di Verona

1.10.2022 | Athens, Venue TBA

6.10.2022 | Caesarea, Amphitheater

8.10.2022 | Caesarea, Amphitheater

Ramazzotti lancia “World Tour Premiere”

Il 2022, dunque, sarà l’anno del ritorno di Eros Ramazzotti. Lo aveva svelato lo stesso artista già alla vigilia di Natale 2021 con un video pubblicato sui social: “Finalmente torneremo insieme” aveva scritto Eros, rompendo il silenzio. Il nuovo album, in lavorazione da tempo, uscirà dunque quest’anno e arriverà dopo il successo di ‘Vita ce n’è’ e del suo tour mondiale.

Ricordiamo che Eros Ramazzotti è il primo artista italiano che sigla un accordo globale per la sua attività artistica nel mondo: un deal che è una novità assoluta e che vuole restituire priorità ad un modo di godere della musica che sia il più possibile immersivo e che offra soprattutto un’esperienza a 360 gradi per i fan. Un agreement tra Radiorama – la storica struttura che produce tutta l’attività artistica di Ramazzotti – e Vertigo, società italiana facente parte del gruppo Eventim Live International, il colosso tedesco dell’entertainment.

Per la prima volta un artista italiano condivide con un soggetto unico, leader nella produzione del live, tutti gli aspetti relativi alla sua carriera. Attraverso questo accordo innovativo, tutte le attività saranno quindi armonizzate con un obiettivo condiviso e comune: dalla discografia ai concerti, dalle sponsorizzazioni ai diritti televisivi. La scommessa alla base di questo agreement è apportare profonde innovazioni al modo di fruire la musica, raggiungendo direttamente i fan con delle operazioni ad hoc pensate per offrire un’immersione totale nel mondo di Eros.