7 benefici

7 benefici della Meditazione Trascendentale

Numerosi studi hanno dimostrato le migliorie di una meditazione costante che si può riassumere in 7 benefici. Se osservati attentamente, portano ad agevolazioni psicofisiche notevoli.

Tra questi si può osservare la riduzione dello stress, il miglioramento della concentrazione, abbassamento della pressione sanguigna e la riduzione dei sintomi di ansia e depressione, solo per citarne alcuni.

I 7 benefici della Meditazione: vediamo di cosa si tratta

1.Migliore concentrazione

La meditazione consapevole ti aiuta a concentrarti sul presente, che può migliorare la tua concentrazione su altri compiti della vita quotidiana.

Uno studio del 2011 dell’Harvard Medical School ha esaminato gli effetti della meditazione sulla consapevolezza sul cervello; e ha trovato una connessione tra consapevolezza ed elaborazione di nuove informazioni.

I ricercatori hanno esaminato il cervello di 17 persone prima e dopo aver partecipato a un programma di meditazione di otto settimane. Le scansioni cerebrali hanno mostrato un aumento della materia grigia nelle parti del cervello responsabili dell’apprendimento, della memoria e della regolazione emotiva.

Inoltre, uno studio del 2016 condotto da ricercatori della Carnegie Mellon University ha dimostrato come la meditazione consapevole può migliorare la concentrazione e il processo decisionale.

Lo studio consisteva in 35 adulti disoccupati in cerca di lavoro. Un gruppo ha partecipato a un programma di rilassamento di tre giorni senza elementi di meditazione di consapevolezza, mentre l’altro gruppo ha partecipato a tre giorni di meditazione di consapevolezza. Le scansioni cerebrali prima e dopo hanno mostrato un aumento della connettività tra le parti del cervello che controllano l’attenzione per il gruppo di meditazione.

La ricerca mostra che possiamo effettivamente addestrare la nostra attenzione e la nostra meta-consapevolezza e che questa è un’abilità apprendibile”, afferma Richard Davidson, PhD, professore di psicologia e psichiatria all’Università del Wisconsin-Madison e fondatore del Center for Healthy Le menti .

2. Migliorare l’autostima e l’autocoscienza

La meditazione mindfulness t’incoraggia a rallentare, ti permette una più profonda auto-riflessione e può aiutarti a scoprire attributi positivi su te stesso.

La consapevolezza aiuta ad aumentare la cognizione di sé aumentando la capacità di esaminare i propri pensieri e sentimenti senza giudizio, il che finisce per migliorare l’autostima“, afferma Brian Wind , PhD, Chief Clinical Officer di JourneyPure.

Secondo i ricercatori dell’Università di Stanford, la meditazione consapevole può aiutare in particolare quelli con ansia sociale. In uno studio del 2009, pubblicato sul Journal of Cognitive Psychotherapy, 14 partecipanti con disturbo d’ansia sociale si sono sottoposti  a due mesi di allenamento per la meditazione; e hanno riportato una riduzione dell’ansia. Compreso una migliore autostima dopo aver completato il programma.

3. 7 benefici  – Ridurre lo stress

La meditazione consapevole può anche abbassare i livelli di cortisolo – l’ormone dello stress – che ti aiuta a sentirti più rilassato.

In una revisione del 2013 , i ricercatori hanno analizzato più di 200 studi sulla meditazione della consapevolezza tra persone sane e hanno scoperto che la meditazione è un modo efficace per ridurre lo stress.

La ripetizione di un mantra – come una parola o una frase – durante la meditazione può anche avere un effetto calmante e, concentrandoti sul tuo mantra, sei in grado di spostare la tua attenzione lontano dai pensieri di distrazione.

La meditazione trascendentale ha un effetto simile, in cui ripeti in silenzio una parola o un suono per rimanere concentrato, e di conseguenza sei in grado di raggiungere uno stato di completa immobilità e stabilità”; afferma David Foley, fondatore di Unify Cosmos, una meditazione centro in Oklahoma.

Ad esempio, uno studio del 2019 ha mostrato una riduzione del disagio psicologico tra gli insegnanti e il personale di supporto che hanno partecipato a un programma di meditazione trascendentale.

I ricercatori hanno usato le scale di stress prima e dopo il programma per misurare i livelli di burnout , depressione e stress dei partecipanti.

Dopo aver ricevuto un corso di meditazione trascendentale in sette fasi, i partecipanti hanno praticato la meditazione due volte al giorno per 15-20 minuti nel corso di quattro mesi e hanno riportato livelli più bassi di stress e di esaurimento rispetto a prima dell’apprendimento delle tecniche.

4. Gestire l’ansia o la depressione

La meditazione consapevole aiuta ad allenare la mente a concentrarsi sul presente, rendendoti meno propenso a rimuginare su pensieri ansiosi che possono alimentare la depressione.

Un’analisi della ricerca del 2014 pubblicata su JAMA Internal Medicine ha scoperto che la meditazione consapevole può aiutare ad alleviare l’ansia e la depressione; e potrebbe far parte di un piano globale di trattamento della salute mentale.

La ricerca ha anche supportato i benefici della riduzione dello stress basata sulla consapevolezza (MBSR), un programma terapeutico che incorpora la meditazione consapevole. Gli studi hanno scoperto che MBSR può aiutare le persone con ansia a calmare la mente e ridurre i sintomi della depressione, inclusi problemi di sonno, perdita di appetito e umore basso.

5. 7 benefici – Combatti la dipendenza

“La meditazione può alterare i recettori cerebrali associati alla dipendenza da droghe e alcol, il che può ridurre la voglia per queste sostanze”; afferma Davidson. Inoltre, la meditazione consapevole può aumentare la consapevolezza delle voglie e consentirti di gestirle meglio.

Questa consapevolezza è davvero potente perché può permetterci di cavalcare l’impulso o la brama … senza lasciarci sopraffare“. Dice Davidson. “Possiamo notare l’impulso, notare che è lì, ma non dobbiamo cedere.”

Uno studio del 2018 pubblicato su Substance Abuse and Rehabilitation ha scoperto che l’allenamento di consapevolezza può aiutare a prevenire ricadute future per le persone con un disturbo da uso di sostanze; poiché produce un effetto terapeutico che aiuta a regolare il modo in cui il cervello prova piacere.

6. Controlla il dolore

“Molti medici raccomandano pratiche di meditazione consapevole come parte di un piano globale di gestione del dolore”, afferma Davidson.

Ad esempio, uno studio del 2020 su oltre 6.400 partecipanti in 60 studi ha scoperto che la meditazione potrebbe ridurre il dolore in coloro che soffrivano di dolore post-chirurgico, acuto o cronico.

Non sarà una cura per tutto e non farà necessariamente sparire il dolore “; dice Davidson.” Possiamo riconoscere che il dolore è lì, ma non ci facciamo prendere allo stesso modo allo stesso modo, e ciò può essere estremamente utile per aiutarci a far fronte al dolore cronico “.

7. Renditi più gentile o amorevole

La meditazione della gentilezza amorevole può favorire la compassione per te stesso e gli altri.

Rafforza i circuiti nel cervello che raccolgono le emozioni di altre persone; promuove il comportamento altruistico e diminuisce il pregiudizio implicito o inconscio responsabile del perpetuare stereotipi dannosi.

Per iniziare una meditazione di “gentilezza amorevole”, potresti immaginare una persona amata nella tua mente e augurare loro la felicità. Puoi quindi estendere quell’amore a te stesso e alle altre persone nella tua vita.

Puoi usare una frase semplice che ti ripeti in silenzio, come” ti godi la felicità “mentre tieni in mente quella persona“, dice Davidson.

7 benefici – La linea di fondo

La meditazione può avere molti benefici per la salute, da quella fisica a quella mentale ed emotiva.

Se desideri migliorare la tua concentrazione; e poi ridurre lo stress o affrontare la dipendenza, la depressione o il dolore cronico, dovresti provare. Magari questa pratica è giusta per te.

 

error: Content is protected !!