Slow Fish 2021: l’Italia dei grandi eventi in presenza riparte da Genova e dalla Liguria

195
Slow Fish 2021: l’Italia dei grandi eventi in presenza riparte da Genova e dalla Liguria
Slow Fish 2021: l’Italia dei grandi eventi in presenza riparte da Genova e dalla Liguria

GENOVA – Slow Fish, la manifestazione biennale dedicata al mare e a tutti i suoi abitanti, ci aspetta anche in questo 2021 con un mese di appuntamenti digitali e iniziative diffuse su tutto il territorio ligure a partire dal 3 giugno, e con quattro giorni da vivere in presenza e in sicurezza nel centro storico di Genova dall’1 al 4 luglio. Proprio così.

Slow Fish 2021 è stata fortemente voluta dagli organizzatori, Slow Food e Regione Liguria, e da tutti i partner istituzionali che hanno scommesso su una delle primissime manifestazioni in presenza a livello nazionale. Questo evento rappresenta il mondo della piccola pesca italiano e la rete Slow Fish internazionale che si riconosce nella visione di Slow Food, ma anche la ristorazione e l’ospitalità alberghiera. Esattamente.

Slow Fish 2021: l’Italia dei grandi eventi in presenza riparte da Genova e dalla Liguria

Come sempre il cuore di Slow Fish lega la sua anima più gastronomica all’educazione dei cittadini di tutte le età, proponendo quest’anno una narrazione incentrata sulle connessioni tra tutti i soggetti coinvolti nei Cicli dell’acqua. Si comincia il 3 giugno con la conferenza inaugurale che si tiene a Genova. Prevista una trasmessione in streaming su www.slowfish.it. Da non perdere.

Dal 4 al 30 giugno la manifestazione propone molti eventi digitali – Food Talk e Come si fa?, Sea Tales e Pesci fuor d’acqua, oltre alle conferenze internazionali, che affronteranno grandi temi di attualità. Mentre da Levante a Ponente la Liguria si anima di eventi fisici diffusi, organizzati in collaborazione con la rete territoriale di Slow Food Liguria. Ecco allora che i cuochi liguri propongono menù ad hoc legati alla campagna Slow Fish. I produttori dei Presìdi aprono invece le porte delle loro aziende ai visitatori, e il sistema turistico regionale arricchisce il programma con tour guidati nei borghi e visite nelle città.

Sponsor