Torna il Forum del giornalismo musicale a Faenza

Torna il Forum del giornalismo musicale a Faenza

Torna il Forum del giornalismo musicale a Faenza

FAENZA  – Torna il Forum del giornalismo musicale a Faenza. Appuntamento il 3 e 4 ottobre nell’ambito del Mei. Un evento ormai diventato centrale nel panorama musicale italiano e che vedrà alternarsi nelle due giornate diversi appuntamenti. Il Forum, ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus, riunisce giornalisti e critici di diversa provenienza ed età, che una volta all’anno si ritrovano per confrontarsi fra loro e con molte altre figure del mondo musicale.

Gli appuntamenti sono previsti nella sala del consiglio comunale di Faenza. Si comincerà sabato 3 ottobre alle 14 con l’assemblea dell’AGIMP, l’Associazione dei Giornalisti e critici Italiani di Musica legata ai linguaggi Popolari. Attualmente l’associazione è rappresentata da un direttivo formato da Fabio Alcini, Simona Cantelmi, Luciano Lattanzi, Michele Manzotti, Alex Pierro (per informazioni: associazioneagimp@gmail.com).

Torna il Forum del giornalismo musicale a Faenza

Sempre il 3 ottobre alle 16.30 è previsto un incontro con un artista in via di definizione. Alle 18 sarà la volta della consegna della Targa Mei Musicletter, che quest’anno premia Il Giornale della Musica e Going Underground di Monica Mazzoli come “Miglior sito web” e “Miglior Blog personale” e Goodfellas con il Premio Speciale – Targa Mei Musicletter per il “Miglior Distributore Discografico”. La targa è a cura di Luca D’Ambrosio. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. Rigorosamente.

Domenica 5 ottobre dalle 9.30, in collaborazione con il settimanale “Il Piccolo”, ci sarà spazio per un seminario che vedrà tra i docenti Alessandra Izzo (che presenterà il volume ‘“She rocks! Giornalismo musicale al femminile” edito da Volo libero) e Alba Solaro (che parlerà su “La musica e il giornalismo musicale ieri e oggi”). Ci saranno, inoltre, Francesco Prisco (sul tema “La music economy: ormai è liquida anche la musica”) e Claudia Barcellona (che interverrà su “La tutela della filiera musicale, audiovisiva e dello spettacolo dal vivo”). Si tratta di un corso accreditato come “formazione professionale continua” per gli iscritti all’ordine dei giornalisti (che devono iscriversi sulla piattaforma Sigef), ma aperto anche ai non iscritti in qualità di uditori.

error: Content is protected !!