Rosemary Pauline West morte a Cromwell Street

144
Rosemary Pauline

Sessualità deviante e sadismo, prostituzione e violenza fisica, fantasie di stupro e omicidio sono il futuro di una bambina nata il 29 novembre del 1953. L’infanzia di Rosemary Pauline West è come un caleidoscopio che si serve di specchi e frammenti di vetro colorati per creare una molteplicità di orrori!

Rosemary Pauline West: nata nel segno del male

I genitori Di Rosemary Pauline sono atipici e devianti, il padre Bill è violento e dispotico, clinicamente affetto da schizofrenia con tendenze paranoiche. La madre Daisy ha una depressione patologica che gli costa un trattamento di elettroshock terapeutico nel corso della gravidanza al termine della quale nasce Rosemary. Fin qui gli ingredienti per un cocktail mortale ci sono tutti! L’abuso psicologico e la violenza fisica sono all’ordine del giorno in casa Letts, per la madre e per i fratelli, non per la giovane Rosemary! La sua infanzia è oscena, un continuo scampare punizioni e sfuriate del padre, grazie al suo comportamento particolarmente remissivo e il carattere docile. Rosemary diventa un’adolescente lunatica e precoce, continuamente abusata sessualmente dal padre.

Sponsor

L’incontro con Fred West ed il sodalizio di sangue

Rosemary incontra il suo futuro marito nel 1969, alla tenerà età di 16 anni. Fred West lavora come autista per le consegne di una panetteria e avvicina la giovane Letts con tutte le intenzioni di farne una sua potenziale vittima. Ma Rosemary è diversa dalle altre ragazze, e le cose vanno in modo decisamente inaspettato. La ragazza negli anni spesi col padre sviluppa una notevole capacità di divenire dominante in un rapporto con un soggetto violento e sadico. L’identikit perfetto del giovane e scatenato Fred: i due legano in fretta, si innamorano e diventano presto simbiotici. Da lì alla convivenza è un passo rapido, il padre della ragazza si oppone con violenza alla loro relazione. I due vanno a vivere in una casa in Midland Road a Gloucester e nel 1970, a diciassette anni, Rosemary diventa madre della piccola Heather.

La prigionia di Fred: la furia si scatena

Quando Fred finisce in prigione per per furto Rosemary si occupa di crescere anche le altre due bambine di lui, Charmaine e Anne Marie. In quel periodo diventano il bersaglio della cattiveria della donna! Rosemary tormenta in particolare Charmaine e nell’estate del 1971 Charmaine scompare nel nulla. Uccisa e sepolta sotto il pavimento della cucina di casa! L’omicidio di Charmaine crea un’unione tra i due coniugi e getta le basi per le loro sadiche e malate azioni future. La casa al numero 25 di Cromwell street ha una cantina che fa proprio al caso loro, qui le vittime incontrano la morte. Il modus operandi è sempre lo stesso, attirano adolescenti nella propria casa e offrono una camera in affitto o un lavoro da baby sitter. Le drogano o le fanno ubriacare, quindi al risveglio nella cantina vengono torturate e violentate, poi smembrate e sepolte sotto il garage o in giardino.

Spirale di violenza prima della fine

Nel frattempo violentano la piccola Anna Marie, stupri che iniziano quando ha solo 8 anni. Quando Anne Marie è abbastanza grande scappa di casa col fidanzato e Fred inizia un’altra relazione incestuosa con la figlia Heather. Sarà proprio questo fatto a incastrarli! Un giorno Heather confessa a un compagno di classe che è incinta, il figlio è di suo padre. Il giovane lo riferisce ai genitori che espongono una denuncia alla polizia. Il caso finisce nelle mani della detective Hazel Savage che inizia ad indagare pur senza prove. Improvvisamente Heather scompare! Assassinata!
La detective Hazel ha finalmente la coppia in pugno e la mattina del 24 febbraio 1994 comincia gli scavi in casa West! Trovano ossa umane e Fred West confessa così l’omicidio di sua figlia Heather, nega però il coinvolgimento della moglie Rosemary.

Gli scavi: macabri ritrovamenti

Dopo quella macabra scoperta gli scavi proseguono e portano al ritrovamento di altri corpi e West ammette di aver commesso altri nove omicidi. Compreso quello della sua prima moglie Rena Costello, lo scheletro della figlia Heather e del bambino mai nato furono ritrovati in giardino. Mentre i resti di due corpi vennero successivamente rinvenuti nei campi vicino al villaggio di Kempley. Nel frattempo i corpi smembrati di altre donne sono ritrovati sepolti nel giardino o sotto la cucina! Fred West e Rosemary West sono accusati di 11 e 10 omicidi perpetrati durante pratiche erotiche non consensuali. Il 1 gennaio del 1995 Fred West si impicca nella sua cella di Winson Green Prison, a Birmingham. Nel 1996 la casa viene demolita e il luogo diventa un percorso tra un via e quella adiacente. Rosemary è ancora in carcere e udite udite… Si professa innocente!