10 Artisti che si sono distinti nel XIX secolo

10 Artisti che si sono distinti nel XIX secolo

10 artisti che hanno fatto la storia 

Molti dei grandi maestri del XIX secolo hanno dato il via all’ondata di arte moderna che sarebbe iniziata con il realismo e poi con l’impressionismo. La Francia di fine secolo, fu uno dei periodi più eccitanti per la creatività e il talento artistico, ed è considerata l’epicentro dell’arte mondiale tra Otto e novecento. Numerosi dipinti dell’epoca, sono riconoscibili dal grande pubblico e, le opere di artisti come Monet, Van Gogh e Picasso sono considerate oggi come l’apoteosi dell’espressione pittorica. I grandi personaggi di questo periodo, sono stati tra i primi a dipingere quasi esclusivamente all’aperto. Infatti, riuscivano a catturare il paesaggio e la gente comune, quella di tutti i giorni, nei loro singolari istanti di vita quotidiana.

Ecco i 10 artisti  del XIX secolo

Impressione, levar del sole – 1872 – Monet

1. Claude Monet
Oscar-Claude Monet fu uno dei fondatori dell’impressionismo francese e divenne uno dei pittori più noti dell’epoca. Nacque il 4 novembre 1840, e la sua filosofia artistica consisteva nell’esprimere le proprie impressioni sulla natura.

Il termine impressionismo deriva da “Impression, soleil levant” di Monet, un’opera che rappresenta la sua personale impressione sull’alba. Il quadro di Monet fu esposto in pubblico solo nel 1874, in una prima mostra indipendente destinata a contrastare il Salon de Paris.
Monet dipingeva spesso gli stessi paesaggi a più riprese per cogliere le sue percezioni sul cambiamento della luce del giorno, sulle nuove stagioni, sulla crescita naturale e su altre stesure proprie che si alternavano. Visse a Giverny dal 1883 e acquistò una proprietà. Questa divenne la sua residenza mentre lavorava a grandi progetti paesaggistici. 10 Artisti.

Da questo periodo nascono alcune delle sue opere più conosciute, tra cui le famose impressioni degli stagni di ninfee. Monet trascorse i due decenni successivi a creare grandi dipinti di paesaggi. Morì il 5 dicembre 1926.

2. Vincent Van Gogh
Vincent Van Gogh è stato un post-impressionista olandese che, a differenza di molti altri pittori di rilievo, non ha conosciuto il successo critico o commerciale durante la sua vita. Nato il 30 marzo 1853, Van Gogh lottò profondamente con la sua salute mentale per tutta la sua breve vita.10 Artisti.
Le opere sono famose per i colori audaci, le pennellate potenti e frenetiche e le profonde percezioni sull’umanità e sulla natura. Produsse più di 2.100 opere nell’arco di un decennio, ma la maggior parte dei suoi 860 dipinti a olio risale agli ultimi due anni di vita.

***

Dopo la sua morte per apparente suicidio il 29 luglio 1890, la vita e le opere di Van Gogh crebbero di fama. I lavori del pittore crebbero di popolarità per tutto il XX secolo. I suoi dipinti ispirarono direttamente i movimenti tedeschi dell’Espressionismo e del Fauvismo.
Van Gogh fu infine riconosciuto dall’opinione pubblica come l’archetipo dell'”artista tormentato”, un genio incompreso nel suo tempo. I suoi dipinti sono oggi considerati tra i più importanti della storia dell’umanità.

3. Pablo Picasso
Pablo Picasso è stato un artista spagnolo famoso per i suoi dipinti, sculture, ceramiche e progetti teatrali. Nato il 25 ottobre 1881, Picasso ha trascorso la maggior parte della sua vita vivendo e lavorando in Francia. È stato uno dei fondatori del movimento cubista, co-inventore del collage e inventore della scultura costruttiva.

Il lavoro di Picasso ha influenzato anche molti altri stili artistici durante la sua vita. I suoi dipinti più famosi sono “Les Demoiselles d’Avignon” e “Guernica“. Il talento artistico di Picasso è stato notevole all’inizio della sua carriera, iniziata nell’infanzia. Il suo stile subì drastici cambiamenti all’inizio del XX secolo, quando sperimentò nuove tecniche e teorie. Alla fine Picasso iniziò a sperimentare stili radicali dopo aver rotto con il fauvista Henri Matisse. I due rivali erano spesso considerati i leader dei movimenti artistici dell’epoca. Picasso ebbe un immenso successo critico e commerciale durante la sua vita. Morì l’8 aprile 1973. 10 Artisti.

***

4. Henri Matisse

La gioia di vivere 1905–1906 – H. matisse

Henri Matisse è stato un artista francese che ha raggiunto la notorietà per la sua originalità con i colori e per la sua abilità di disegnatore unico nel suo genere. È stato anche scultore e incisore, ma è famoso soprattutto per i suoi dipinti.

Nato il 31 dicembre 1869, è considerato il principale rivale professionale di Pablo Picasso e uno degli artisti più rivoluzionari del XX secolo. Le sue tecniche di pittura e scultura, così come i suoi colori intensi, lo hanno portato all’attenzione del pubblico insieme ad altri artisti fauvisti. Lo stile di Matisse si è sviluppato con una forte enfasi sui motivi decorativi e sulle forme appiattite. I suoi lavori successivi mostrano influenze della pittura classica francese combinate con nuove tecniche.

Le sue semplificazioni formali divennero ancora più audaci e uniche negli ultimi 20 anni della sua carriera. La malattia gli impedì di continuare a dipingere negli ultimi anni, portandolo a sviluppare un ampio corpus di opere di collage di carta. Matisse morì il 3 novembre 1954. 10 Artisti.

***

5. Diego Rivera
Diego Rivera è stato un pittore messicano i cui affreschi hanno contribuito a fondare e sviluppare il movimento murale messicano e internazionale. Nato l’8 dicembre 1886, Rivera si sposò quattro volte ed ebbe diversi figli, tra cui uno morto all’età di due anni. Il matrimonio più famoso di Rivera fu quello con la quarta moglie, l’artista messicana Frida Kahlo. I due ebbero una relazione difficile fino alla morte di Kahlo, avvenuta nel 1954, e divorziarono e si risposarono nel 1940. L’ultimo matrimonio di Rivera fu con la sua agente, Emma Hurtado.

Diego Rivera – “Sogno di una domenica pomeriggio nel parco di Alameda” – 1946 e il 1947
***

L’opera di Rivera comprende murales a Chapingo, Cuernavaca, Città del Messico, New York City, Detroit e San Francisco. La sua carriera è stata a volte controversa, come quando Rivera mostrava il suo personale ateismo in opere pubbliche. Rivera divenne ancora più influente dopo la sua morte. Il governo messicano ha dichiarato le opere di Rivera “monumentos historicos” che meritano di essere conservate. Le sue opere sono le più vendute di tutti gli artisti latinoamericani. Morì il 24 novembre 1957. 10 Artisti.

6. Paul Cézanne
Paul Cézanne è stato un post-impressionista francese i cui dipinti sono stati determinanti per la transizione estetica e stilistica dell’arte moderna.

Il cesto di mele – Paul Cézanne 1893

Cézanne è nato il 19 gennaio 1839. Inizia il suo lavoro a metà del XIX secolo e diventa un ponte per l’impressionismo per abbracciare i nuovi stili artistici del XX secolo, in particolare il cubismo.

Picasso e Matisse lo considerano il padre dei loro movimenti più moderni. Le opere di Cézanne contengono elementi di spicco con pennellate ripetitive facilmente identificabili. Le stesure più piccole si combinano per creare immagini complesse con vari piani di colore. Cézanne lavorava principalmente nel suo studio di Aix, intrattenendo spesso i visitatori. Nonostante la sua importanza per l’arte moderna, i dipinti di Cézanne furono spesso rifiutati dalla critica contemporanea.

Diversamente, una giovane generazione di artisti considerava Cézanne un genio, nonostante le sue opere venissero ridicolizzate dalle autorità più anziane. Cézanne fu anche essenziale per lo sviluppo dell’espressionismo e del fauvismo, che si ispirarono alle sue tecniche post-impressioniste. Morì il 22 ottobre 1906.

***

7. Edgar Degas

10 Artisti
La scuola di danza  Edgar Degas 1873- 75

Edgar Degas fu un pittore impressionista francese che divenne famoso per i suoi dipinti a olio e pastelli. Fu un prolifico creatore di stampe, disegni e sculture in bronzo. Nato il 19 luglio 1834, Degas acquisì abilità come disegnatore e concentrò i suoi sforzi sulla rappresentazione del movimento. Questo lo portò ad associarsi alla danza e, più della metà delle sue opere, riguardano questo soggetto.

Degas è comunemente considerato come uno dei fondatori dell’impressionismo, nonostante non amò questo termine. Egli si definiva un artista realista e non dipingeva paesaggi come la maggior parte degli impressionisti.

Infatti, dipinse ballerine, nudi femminili al bagno, cavalli da corsa e fantini. Soprattutto i suoi ritratti personali mostrano spesso temi psicologici profondi, in particolare la solitudine e l’isolamento.

Inizialmente Degas intendeva diventare un pittore di storia e si sottopose a un faticoso studio accademico delle tecniche classiche. A trent’anni cambiò strada artistica, ma portò le influenze classiche nelle sue rappresentazioni di soggetti contemporanei. Degas morì il 27 settembre 1917.

***

8. Gustav Klimt
Gustav Klimt è stato un artista simbolista austriaco, noto anche per il suo impegno nel movimento della Secessione viennese. Nato il 14 luglio 1862, Klimt si è fatto un nome con numerosi dipinti, schizzi, murales e altre opere. Si concentra sul corpo femminile e incorpora palesemente temi erotici. Le sue opere comprendono paesaggi, ritratti e opere allegoriche. Fu ampiamente influenzato dalle tecniche artistiche giapponesi. Anche quando era in vita, Klimt esercitò una certa ispirazione, soprattutto sul collega Egon Schiele. Klimt ottenne i primi successi dipingendo decorazioni architettoniche secondo gli stili dominanti. Sviluppò un proprio stile che culminò nei suoi controversi dipinti per il soffitto dell’Aula Magna dell’Università di Vienna. I dipinti furono criticati poiché ritenuti pornografici, il che lo portò a rifiutare tutte le future commissioni pubbliche. Continuò a lavorare con la foglia d’oro con grande successo. Morì il 6 febbraio 1918.

***

9. Édouard Manet

Le déjeuner sur l’herbe” – Édouard Manet 1863

Édouard Manet è stato un modernista francese, pioniere delle rappresentazioni della vita moderna nell’arte del XIX secolo. È stato determinante nella transizione del realismo all’impressionismo, esercitando un’influenza vitale sui successivi post-impressionisti e su altre importanti scuole artistiche. Nato il 23 gennaio 1832 da una famiglia dell’alta borghesia politica, Manet si appassiona alla pittura fin da giovane. Nonostante le aspettative della sua famiglia, si dedicò alla pittura e presto dimostrò una forte padronanza della sua arte.

Due delle sue opere più famose, “Le déjeuner sur l’herbe” e “Olympia“, furono entrambe create nel 1863. La loro esposizione provocò una controversia critica che portò a una coalizione di artisti impressionisti. Secondo molti, queste opere rappresentano l’inizio dell’arte moderna, tanto che Manet può essere considerato uno dei primi veri artisti moderni. Gli ultimi due decenni di Manet gli permisero di avvicinarsi ad altri artisti contemporanei, approfondendo ulteriormente il suo impressionismo unico. Questo corpus di opere sarà in seguito considerato fondamentale per i movimenti artistici del XX secolo. Manet morì il 30 aprile 1883. 10 Artisti.

***

10. John Singer Sargent
John Sargent è stato un artista americano le cui opere erano incentrate sul lusso, la regalità e l’alta società del periodo edoardiano. Nato il 12 gennaio 1856 da genitori americani residenti a Firenze, Sargent trascorse la maggior parte della sua vita in Europa.

Ha ricevuto una formazione completa a Parigi e a Londra. Sargent è spesso definito il più importante ritrattista della sua epoca, con oltre 900 dipinti a olio e 2.000 acquerelli. Realizzò numerosi schizzi e disegni a carboncino. I primi anni della sua carriera furono inficiati da uno scandalo, in seguito alla presentazione del “Ritratto di Madame” al Salon di Parigi del 1880. Subito dopo trascorse un periodo in Inghilterra. Le opere di Sargent mostrano una grande abilità tecnica, soprattutto per quanto riguarda le pennellate.

I critici hanno attirato l’attenzione su queste qualità e hanno discusso sul fatto che mostrassero superficialità. Nelle sue opere personali, mostra marcate influenze impressioniste. Durante la sua vita, Sargent ottenne un grande successo internazionale e viaggiò in tutto il mondo. Morì il 14 aprile 1925.

10 Artisti
Madame X – John Singer Sargent – 1883 – 1884  
DJ Dado Feat. B'Wani "My Love" in uscita il 27 giugno Previous post DJ Dado Feat. B’Wani “My Love” uscita il 27 giugno
Modigliani Next post Modigliani per i più piccoli